La settimana dell’italiano in Agenzia tu UniCredit

unicredit-stranieri-TV1

Dal 18 al 22 novembre il test gratuito che simula la prova di esame necessaria per ottenere il permesso di soggiorno CE “Soggiornanti di lungo periodo”


Agenzia Tu UniCredit, la rete dedicata ai cittadini stranieri residenti in Italia, lancia la settimana dell’italiano. Un invito aperto a tutti i cittadini stranieri a recarsi nelle filiali Agenzia Tu UniCredit dal 18 al 22 novembre per misurare il proprio livello di conoscenza della lingua italiana con il test di accertamento delle competenze linguistiche livello A2.
Il test, gratuito e della durata di mezz’ora, simula la prova di esame necessaria per ottenere il permesso di soggiorno CE Soggiornanti di lungo periodo (in passato identificato quale Carta di Soggiorno).

Il test deve essere superato dai cittadini non comunitari che, in possesso da almeno 5 anni di un permesso in corso di validità rilasciato in Italia e dei requisiti di reddito, intendono chiedere il rilascio del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo. Inoltre dal marzo 2012 è entrato in vigore l’accordo di integrazione che prevede, in concomitanza con la richiesta del permesso di soggiorno, l’impegno del migrante di conseguire, entro 2 anni, il livello A2 di conoscenza della lingua italiana oltre ai principi fondamentali della costituzione italiana e elementi basilari della vita civile.

I candidati che si presenteranno in agenzia avranno l’opportunità di capire in che cosa consistono le prove, come sono articolate, quali sono i tempi per lo svolgimento.
La conoscenza della lingua italiana è una tappa imprescindibile del processo di integrazione, un concetto ribadito dall’Agenda Europea per l’integrazione che sottolinea come le competenze linguistiche aprono le porte a migliori opportunità di lavoro, favoriscono i contatti sociali e assicurano indipendenza ai migranti. Questo aspetto è particolarmente importante per le donne immigrate, che altrimenti possono ritrovarsi isolate.

I cittadini stranieri a Firenze potranno testare la propria conoscenza dell’italiano nella filiale
Agenzia Tu UniCredit di Via Benedetto Marcello 1
da lunedì 18 novembre a venerdì 22 novembre
orari di apertura 10.20 – 14.20 e 15.45 – 18.15
Per maggiori informazioni tel. 055/7730310 oppure info@agenziatu.it

 
“Una Banca che vuole essere vicina ai propri clienti non può limitarsi al solo aspetto finanziario ed economico. Noi di Agenzia Tu UniCredit lo sappiamo molto bene – afferma Cristina Proci – responsabile commerciale di Agenzia Tu UniCredit – sono 7 anni che lavoriamo per una piena integrazione dei cittadini stranieri all’interno della nostra società dove elemento fondante è la conoscenza della lingua italiana.”

Sono 5 milioni circa i cittadini stranieri presenti in Italia e rappresentano l’8,2% dell’intera popolazione. In Toscana il numero di cittadini stranieri regolari stimati è di 398.000 (10,6% della popolazione residente). Di questi, la quota di cittadini soggiornanti non UE è di circa 284 mila (284.148 fonte dati Istat al 31 dicembre 2011) di cui il 52,1 % è già in possesso del titolo di lungo soggiornanti. Restano circa 136 mila cittadini stranieri in possesso di permessi di soggiorno a scadenza che potrebbero confermare la loro stanzialità con la richiesta del permesso CE per soggiornanti di lungo periodo.

Il test è stato realizzato grazie ai contenuti forniti da DIREZIONE DIDATTICA 10° CIRCOLO MODENA CTP MODENA sede riconosciuta per gli esami di accertamento delle competenze linguistiche DMI 4 giugno 2010.
Agenzia Tu UniCredit a Firenze

Agenzia Tu è la rete di UniCredit che si rivolge ai nuovi protagonisti del mercato economico e del lavoro, cittadini stranieri e lavoratori atipici, ed è caratterizzata da prodotti e servizi pensati per soddisfare le loro esigenze e per aiutarli nell’integrazione. Agenzia Tu opera in Italia con 12 filiali in cui lavorano tra gli altri 17 colleghi di origine straniera.
L’Agenzia Tu di UniCredit si trova in Via Benedetto Marcello 1, vi lavora uno staff di tre persone: il Direttore Maurizio Martini e il suo team Nina di origine rumena e Rozana di origine albanese.

Fonte: Unicredit - ufficio stampa

Tutte le notizie di Firenze
<< Indietro