Tv giapponese in città per un programma sui panorami più belli del mondo. Per le riprese verrà utilizzata una mongolfiera del ‘Ballon club’

Link Japan

A giorni Lucca riceverà  un’ importante visita promozionale: la TBS, produzione televisiva giapponese, (Tokyo  Broadcasting System) girerà alcune riprese televisive per il  documentario Sekai Zekkei Kikou: in viaggio tra i panorami più  belli del mondo. Il filmato verrà effettuato dalla cesta di una mongolfiera del “Balloon Club” e realizzato non appena l’inclemenza metereologica di questi giorni verrà a cessare.

Il programma andrà in onda in tutto il Giappone  con uno share d’ascolto impressionante; il format del documentario presenta  monumenti e  personaggi dai luoghi più disparati del pianeta, mentre, gli itinerari via via proposti, sono  narrati dalla voce suadente di una famosa attrice giapponese.

Quest’anno le puntate in produzione sono tre: una in Italia, una in Albania ed un’altra dalla Grecia;  la puntata dedicata all’Italia avrà come punto di riferimento Lucca.

Il contatto è stato stabilito in questi giorni dal giornalista Massimo Raffanti, fondatore dell’Associazione Culturale “Vincenzo Lunardi Balloon Club”, primo sodalizio di volo in aerostato che, proprio recentemente ha presentato  “Volare in Mongolfiera”: volume prefazionato dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Lucca, in cui viene illustrato  un decennale di eventi sportivi, culturali e turistici legati alla storia del volo in  in Lucchesia, oltre alle romanzesche vicissitudini lunardiane, di cui si cerca adesso di riportare le ceneri in patria.

Appena appresa la richiesta, il “Balloon Club” ha cercato il Comune di Lucca e, grazie all’interessamento di Massimo Tuccori (Assessore allo Sport e Turismo)  ed alla cortese disponibilità dell’Opera delle Mura, ha ricevuto la collaborazione e la disponibilità necessarie alla realizzazione del volo richiesto dal programma giapponese: un ottima e gratuita  propaganda per la città, realizzata anche grazie alla cortese disponibilità mostrata dall’A.C. “Vincenzo Lunardi Balloon Club”.

“La televisione di Stato nipponica – spiega Massimo Raffanti  – voleva riprendere dall’alto la bellezza delle nostre Mura, con quel bellissimo centro architettonico incastonato fra i bastioni; dopo aver spiegato loro la ricorrenza del 500esimo , ho subito  pensato che Lucca non poteva perdere questo importante appuntamento di promozione turistica ed ho cercato, nell’interesse di tutti,  di “fare rete”

Documentare la bellezza di una città unica , rappresentandone dall’alto le patrie geografie del pioniere Lunardi, ha forse anche spinto la troupe  a richiederci un volo in aerostato: del resto – conclude Raffanti- già anni fa abbiamo portato in aria  la stessa produzione (con uno share di 5 milioni di telespettatori), unitamente ad un’altra importante troupe internazionale indiana”.

Lucca, metereologia permettendo,  si proporrà dunque ad un’importante fetta del turismo nipponico,nel nome del personaggio che, iniziando in terra anglofona l’era spaziale, rivendica oggi un maggiore spazio culturale.

Fonte: A.C. Vincenzo Lunardi Balloon Club

Tutte le notizie di Lucca

<< Indietro

loading...
torna a inizio pagina