Presentat l’attività dell’Opera SpathaCrux

Un momento dell'evento

Un momento dell'evento

“.. cavalieri dei tempi moderni forsei.. e certo condividono con quelli del passato quell’ingenuità coraggiosa e benedetta, venata – perché no? – di romanticismo che può, a ben vedere, sconfiggere anche i draghi”. Queste le parole pronunciate da Sua Eccellenza Rev. Mons. Fausto Tardelli la mattina del sabato 25 ottobre passato durante la conferenza di presentazione dell’evento “OSC Osservare, Salvaguardare, Crescere Cerimonia di Presentazione ufficiale dell’attività dell’Opera SpathaCrux Onlus nella prestigiosa cornice di Piazza Duomo e Piazza del Seminario, cuore della bella San Miniato, sede dell’associazione, nel giorno del Santo Martire che le conferisce il nome.” per descrivere lo spirito caratterizzante l’ente organizzatore denominata Opera SpathaCrux, realtà associativa fondata “da giovani per i giovani” che ha come obbiettivo quello di promuove la partecipazione alla cosa pubblica in accordo con i dettami della Fede Cattolica e di adoperarsi a far conoscere e valorizzare il patrimonio artistico-culturale del territorio.

L’iniziativa, molto partecipata, ha visto anche la compartecipazione sentita dei vertici delle autorità locali, tra cui Vittorio Gabbanini, sindaco di San Miniato, l’Avvocato Giacomo Gozzini, assessore con delega al turismo e alle attività produttive, il professor Giovan Battista Mattii, docente all’UNIFI e membro del comitato di gestione della Fondazione CRSM, e l’Avvocato Giuliano Maffei, presidente della fondazione Stella Maris e membro del CDA della Carismi, che hanno portato il loro saluto, e delle principali associazioni, organizzazioni laicali ed enti della zona, presenti fra il pubblico.

La conferenza iniziale ha poi visto, come già detto, l’intervento accorato di Sua Ecc. Mons. Tardelli che si è autodefinito “come un padre che porta a nozze un figlio” e visto il trasferimento prossimo a Pistoia, queste parole hanno acquisito un significato molto particolare per i presenti.

A seguito, gli interventi del Presidente dell’Opera Valerio Martinelli e del Dott. Luigi Martino, confratello della stessa hanno concluso la breve presentazione delineando l’uno, la natura, i valori e le finalità dell’associazione, l’altro le attività finora svolte ed i progetti futuri.

Tutti i convenuti si sono poi recati, dopo un breve coffe break, nel Santuario del Santissimo Crocifisso di Castelvecchio dove, i membri dell’OSC, a seguito della benedizione impartita da Mons. Tardelli e della “vestizione” ed “imposizione” dei propri paramenti si sono legati pubblicamente all’Opera ed alla S. R. Chiesa facendo risuonare nel Santuario la loro formula di adesione, e così facendo, a seguito di una solenne concelebrazione presieduta dal Vescovo, l’Opera SpathaCrux ha fatto ufficialmente ingresso nel panorama delle realtà associative legate alla Diocesi di San Miniato.

La giornata si è conclusa alle ore 16.00 circa con la visita della sede operativa dell’associazione in Piazzetta del Castello, 1 a seguito di un piacevole conviviale presso il Ristorante Miravalle Palace Hotel.

Fonte: Ufficio stampa

Tutte le notizie di San Miniato

<< Indietro

loading...
torna a inizio pagina