Savino Del Bene: vittoria sfiorata, punto conquistato contro Busto

Un time out della Savino del Bene
Un time out della Savino del Bene

Yamamay – Savino Del Bene 3-2 (25-19, 25-20, 19-25, 24-26, 15-12 )

 Unendo Yamamay Busto Arsizio: Lyubushkina 12, Degradi ne, Rania ne, Michel 2, Leonardi (l), Marcon 12, Perry 2, Camera, Diouf 17, Wolosz 3, Havelkova 25, Pisani 5. All.Parisi Ass.Musso

Savino Del Bene Scandicci: Perinelli 12, Stufi 5, Garzaro 14, Lipicer Samec 13, Lussana (l), Astarita ne, Ruzzini (l) ne, Muresan 22, Scacchetti,Vanzurova 5, Menghi ne, Vincourova 2. All.Bellano Ass.Azzini

Arbitro: Piluso e Venturi

Spettatori: 3422

Le farfalle hanno preso subito il volo ma quanta fatica superare una bellissima Savino Del Bene in cinque set. Fiorentine che tornano in Toscana con un insperato e storico punto. Fast di Stufi, lungolinea di Havelkova, Diouf in parallela: inizia con scambi di altissima intensità l'avventura della Savino Del Bene in Serie A1. Ruzzini non ce la fa per un attacco influenzale, al suo posto nel sestetto c'è Lussana. Iniziamo punto a punto senza nessun timore del fortissimo avversario: il muro della Savino Del Bene e la parallela di Samec Lipicer lo confermano (7 – 6). UYMA cerca spesso la battuta forzata, la Savino Del Bene ne approfitta per la nuova parità (9 -9). Le ragazze di Bellano dimostrano la crescita delle ultime partite amichevoli e ne è la conferma il pallonetto di Vanzurova con un tocco che strappa applausi. Si va al primo time-out tecnico con Busto avanti solo di un punto. Poi è Valentina Diouf a cercare di portare il break a Busto che puntualmente c'è stato. Break da grande squadra, Lipicer prova a riaprire il parziale ma è troppo tardi. Il 25 a 18 è un errore in battuta di Vanzurova. Nemmeno il time-out di Bellano sul 20 a 17 ha dato la giusta scossa alle fiorentine incapaci di reagire come nei primi scambi.

Grande inizio di secondo parziale con punto di Muresan, una pipe di Vanzurova, e un primo tempo di Garzaro (3 a 1). Vincourova gioca più nelle mani di Muresan che trova il campo con più facilità (5 a 4 Scandicci). Si continua punto a punto come nel primo parziale. L'ex Garzaro ci tiene avanti (10 a 9). Purtroppo per la Savino Del Bene le stella azzurra Valentina Diouf gioca molto con le mani del muro e riporta avanti la Yamamay (12 – 10). A metà set il posto 4 fa male alle fiorentine che hanno una ricezione non perfetta e difficoltà a contenere gli attacchi. E' ancora Muresan a tenerci incollati (16 -14), ma le padrone di casa fanno meno fatica a mettere giù gli scambi combattuti e si conquistano un mini – break (21 – 18) con Havelkova. Perinelli non ha paura e ci riporta sotto, un gruppo che sta meritando applausi. La stessa Perinelli spedisce una palla out e dà il 24 a 20 a Busto, time-out Bellano. Sbaglia anche Lipicer (25 a 20) Busto. Perinelli prende il posto di Vanzurova nel terzo set. Leonardi straordinaria in difesa per le padrone di casa. Fenomenale Perinelli che fa prendere il volo alle fiorentine (1-4). La Savino Del Bene ci crede. Bene Muresan anche a muro (3 a 6). Poi come una formichina Busto rosicchia punti alla Savino Del Bene e si porta in parità 10 – 10. Muresan ci regala il 12 a 11 al time-out tecnico. Questa volta è Scandicci ha conquistare il break (14 – 21). Intensità di gioco e una Savino Del Bene che copre il “campo” annichilisce Busto. Il punto dello storico primo set della Savino Del Bene è griffato da Perinelli (19 – 25). Benissimo Perinelli, Muresan e Garzaro. Inizia il quarto con le squadre ancora incollate nel punteggio. Muresan ci riporta avanti ancora 9 – 8, poi è Garzaro 10 – 8. Time-out Parisi. Ma è ancora Perinelli che ci porta di nuovo in vantaggio al time-out tecnico (12-10). Sono sempre le fiorentine a comandare il gioco e si portano con Muresan 17 a 16. Purtroppo il cuore ha iniziato a battere troppo forte nel finale del set e quello di Samec Lipicer ancora di più: 21 a 18, gran punto del nostro capitano. Le ragazze di Parisi tornano sotto grazie al carattere e a qualche errore gratuito (22-22) e Bellano chiama il time-out. Errori di Lipicer e Perinelli, torna in campo Vanzurova al posto di quest'ultima (Perinelli) davvero brava. Dopo il 24 a 22, reazione di carattere di capitan Samec Lipicer che ci regala un set-ball: 24 – 25. E poi 24 – 26 storico dopo un gran muro di Garzaro!

Tie-break ancora con le fiorentine che vogliono stupire, ma la Yamamay si porta avanti 4 a 1. Purtroppo nel quinto set è mancata un po' di esperienza: grazie ragazze, finisce 15 – 12. (grandissima Lussana nel finale) Sogno sfiorato ma rimane un punto storico portato a Scandicci nella prima giornata conquistato a casa di una delle favorite del campionato.

Fonte: Savino del Bene Scandicci - ufficio stampa

Tutte le notizie di Volley

<< Indietro

loading...
torna a inizio pagina