La Savino Del Bene gioca bene, ma Modena vince 3-1

savino_de_bene_modena_

Non si risparmia sicuramente la Savino Del Bene nei primi scambi, ottimo l'atteggiamento: Vincourova smista bene, Lipicer Samec in parallela, fast di Stufi. Le fiorentine si portano sul 6-4, poi una pipe di Muresan scandisce il gran ritmo delle fiorentine. La Savino Del Bene c'è. Prima partita della stagione per il libero Ruzzini che vola a recuperare un muro di Roussaux, palla a Vincourova che appoggia a Garzaro: palla a terra con un primo tempo di Garzaro e applausi dello sportivo pubblico di Modena.

12 a 7 al primo time-out tecnico. Sul 14 a 7, Beltrami chiama il time-out per dare una scossa, ma è Muresan a passare ancora, 15- 9. Il set scivola via, prima di qualche bel colpo firmato Piccinini e Rondon. Chiude il set Vanzurova in parallela, 25 a 20. Reazione d'orgoglio Liu-Jo, Fabris-Rousseaux (5 a 1), time-out Bellano che sembra non accendere la macchina perfetta vista nel primo set. Ci pensa Samec Lipicer, il nostro capitano a riportarci a -3 (10 – 7). Si va al time-out tecnico con un bel colpo di Piccinini quasi nei 3 metri, 12 -8. Gli scambi si fanno più lunghi e purtroppo Modena risponde meglio in difesa e prende il break, 16 a 10. Come nel primo set anche la storia del secondo parziale è scritta ma questa volta a favore delle padrone di casa. Un 25 a 20 che rispecchia fedelmente la supremazia della Liu-Jo. Terzo capitolo che si apre con delle bombe di Vanzurova, poi l'eterna Piccinini riporta avanti Modena, inizio equilibratissimo. Time-out tecnico 12 a 10 Modena ma Scandicci è vivo e rimane incollato, brava Vanzurova. Rousseaux, invece, decisiva a cambiare spesso colpi che aprono il campo fiorentino. Bella partita nella fase centrale, con ancora una volta Piccinini a mettere palloni medicinali a terra.

Una chiamata dubbia dell'arbitro che probabilmente non vede in campo una battuta delle ragazze di Bellano sposta definitivamente in casa Modena l'inerzia del set. Rousseaux non si argina: 4 a 2. Poi ancora capitan Samec Lipicer a dare la scossa, subito dopo arriva il muro di Garzaro (6-4). Savino Del Bene che ci mette il cuore per rimanere nel match. Vanzurova in pipe 11 a 13. Lussana per Ruzzini sul 16 a 12. Ancora Modena a rincorrere tutte le palle e a essere più cattiva, la squadra di Bellano è bella ma sembra un bel cigno che stenta a volare. Vince Modena, una delle compagini più forti del campionato, per 3 a 1. Quarto parziale che si chiude 25 a 22. Da mercoledì inizia la nostra Serie A1, forza ragazze non mollate mai!

 savino_de_bene_modena_ (1)

LIU JO MODENA - SAVINO DEL BENE SCANDICCI 3-1

Set: 20-25, 25-15, 25-18, 25-22
LIU JO MODENA: Rousseaux 25, Heyrman 6, Folie 9, Arcangeli (L), Piccinini 18, Fabris 12, Maruotti, Rondon 5, Ikic. Non entrate Kostic, Petrachi, Muri, Crisanti. All. Beltrami.
SAVINO DEL BENE SCANDICCI: Perinelli 6, Stufi 6, Garzaro 6, Lipicer Samec 13, Lussana (L), Astarita, Ruzzini (L), Muresan 10, Scacchetti, Vanzurova 14, Menghi, Vincourova 4. All. Bellano.
ARBITRI: Tanasi, Ravallese.
NOTE - durata set: 25', 24', 25', 27'; tot: 101'.

Fonte: Ufficio Stampa

Tutte le notizie di Volley

<< Indietro

loading...
torna a inizio pagina