Successo per la campagna ‘Io non rischio’ a Fucecchio e Cerreto



io_non_rischio_pubblica_assistenza_fucecchio_ (2)

Anche quest’anno la Pubblica Assistenza di Fucecchio ha aderito alla campagna nazionale “Io non rischio – Buone pratiche di protezione civile”, concepita da Anpas e sposata dal Dipartimento di Protezione Civile e altre associazioni del settore, per informare i cittadini sul comportamento più corretto da tenere in situazioni di calamità naturali come terremoti, alluvioni o altre tipologie di rischio. Incontrandoli direttamente nella proprie città, nelle proprie piazze. Spiegando però anche come tutelarsi e cosa fare prima che il rischio si concretizzi e dopo che questo si è verificato.

La Pubblica Assistenza di Fucecchio è stata presente sabato 17 e domenica 18 ottobre a Fucecchio e Cerreto Guidi con due stand informativi: a Fucecchio in piazza Montanelli e a Cerreto Guidi in piazza Vittorio Emanuele I (qui in collaborazione con la Misericordia di Cerreto Guidi). Sono stati impiegati in totale 25 volontari formati sulla conoscenza e la comunicazione del rischio che hanno incontrato i cittadini per rispondere alle loro domande e fornirgli del materiale informativo. A Fucecchio si è parlato nello specifico delle cose da fare, e non fare, prima, durante e dopo un terremoto. A Cerreto Guidi invece i volontari hanno dato spiegazioni alla cittadinanza sul come agire prima, durante e dopo una alluvione.

Buona la risposta della cittadinanza sia a Fucecchio sia a Cerreto Guidi, tanti i cittadini che si sono fermati a chiedere informazioni ai volontari. Sicuramente domenica è la giornata che ha visto più persone in piazza, in totale sono stati distribuiti circa mille tra depliant e volantini informativi. A Cerreto Guidi ha avuto molto successo l’idea lanciata dai volontari di dare la possibilità alle persone di scrivere un pensiero sull’alluvione del 1966 a Firenze.

“La risposta della cittadinanza è stata buona – il commento di Andrea Lavecchia, vicepresidente della Pubblica Assistenza di Fucecchio – in particolar modo a Cerreto Guidi dove l’iniziativa era stata organizzata per la prima volta. A Fucecchio, invece, è stato il quarto anno. Siamo soddisfatti perché abbiamo visto ancora una volta che entrare in contatto coi cittadini, spiegando loro le buone norme per la riduzione dei rischi, è funzionale”.

io_non_rischio_pubblica_assistenza_fucecchio_ (1)

Fonte: Pubblica Assistenza Fucecchio

Tutte le notizie di Fucecchio

<< Indietro

loading...
torna a inizio pagina