Disturbi del sonno, un workshop per capire come curarsi senza farmaci

o-INSONNIA-facebook

Come combattere insonnia e disturbi del sonno senza ricorrere a terapie farmacologiche: ne parleranno il Dott. Maurizio Mannocci Galeotti, psichiatra e professore all’Università di Firenze, e la Dott.ssa Sibilla Abrami, psicologa, domani, martedì 19 gennaio 2016 ore 19, al centro di galleggiamento Floating Flo di Firenze (viale Fratelli Rosselli 51r). Il workshop è a ingresso gratuito.

Si stima che i disturbi del sonno colpiscano circa 12 milioni di italiani (Studio Morfeo); il Dott. Mannocci Galeotti e la Dott.ssa Abrami esporranno le cause più comuni che determinano insonnia e disturbi correlati e vaglieranno i possibili approcci terapeutici, a partire dal ricorso a metodi alternativi rispetto ai medicinali.

Il galleggiamento può rappresentare un valido alleato per affrontare insonnia e disturbi del sonno senza ricorrere a terapie farmacologiche. In pratica si tratta di immergersi per circa un’ora in una speciale vasca a forma di guscio, al buio e in silenzio oppure ascoltando una sequenza musicale rilassante. Una soluzione salina permette al corpo di galleggiare, anche se la sensazione è più simile all’assenza di gravità, in quanto il liquido è mantenuto costantemente alla temperatura corporea. Grazie alla riduzione di stimoli esterni, le vasche di galleggiamento, consentono all’organismo di rilassarsi completamente e al cervello di scivolare nel cosiddetto “stato theta”, quello che precede il sonno. Una sorta di “allenamento al relax” per la mente.

Recentemente inaugurato a pochi passi dalla Stazione di Santa Maria Novella, il centro Floating Flo si estende su oltre 250 metri quadrati di spazio completamente insonorizzato, con stanze private destinate alle vasche di galleggiamento, una sala chill out dove sostare dopo la sessione in vasca e una stanza destinata a workshop e momenti di approfondimento sull’universo benessere.

Fonte: Ufficio Stampa

Tutte le notizie di Firenze

<< Indietro
torna a inizio pagina