Canile di Pistoia, appalto vinto da Enpa e ‘La Spiga di Grano’

pistoia_canile_2017_6

Due importanti realtà territoriali si sono unite e hanno vinto la gara d’appalto bandita dal Comune di Pistoia per la gestione del canile e dei servizi connessi: si tratta della sezione Pistoiese di ENPA, storica associazione che da molti anni si occupa del Rifugio del Cane, e la Cooperativa sociale La Spiga di Grano, che da lungo tempo s’impegna per fornire servizi di qualità e opportunità di lavoro per il territorio. Dal primo gennaio 2017 e per 5 anni, queste due realtà gestiranno insieme il canile sanitario e il rifugio, le colonie feline, il soccorso e le cure, nel tentativo di creare un servizio moderno ed efficiente.

La regia e la gestione della gara è stata coordinata dall’ENPA nazionale e dal consorzio di cooperative sociali CO&SO, che hanno creduto in questa importante sperimentazione nata dal territorio. Riuscire a coniugare una tutela attenta per gli animali, politiche di adozione serie e inclusive, servizi di qualità per i cittadini, garantire formazione e tutela per i lavoratori, in un equilibrio di sostenibilità economica sono le sfide, non facili, che la nuova gestione si trova ad affrontare.

“Siamo felici di essere riusciti a garantire una risposta seria e professionale” – spiegano Rossella Ghelardini, presidente dell’Enpa sezione Pistoia, e Enrico Pellegrini, presidente della Cooperativa sociale La Spiga di Grano – emersa dal confronto tra due realtà senza fine di lucro e che parte dal territorio per il territorio, segno che il pistoiese è vivo ed attento. Metteremo tutte le nostre energie per costruire un modello positivo con le risorse messe in gara, presto organizzeremo un momento pubblico per presentare alla cittadinanza la nuova gestione e la nuova organizzazione”.


Tutte le notizie di Pistoia

loading...