Enti locali, dalla scuola Sant’Anna e Legautonomie un corso di formazione per amministratori under40

giovani-lavoro

Alla politica e all’amministrazione degli enti locali è dedicato il nuovo corso di alta formazione, promosso dalla Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa con l’Istituto Dirpolis (Diritto, Politica, Sviluppo) e da Legautonomie, rivolto principalmente agli amministratori degli enti locali che non abbiano ancora compiuto i 40 anni, e che ricoprano una delle funzioni descritte nell’avviso del corso, come ad esempio sindaci (presidenti di Province e Città metropolitane inclusi), assessori, consiglieri di Comuni, Unioni di Comuni, Comunità montane, Città metropolitane. Le iscrizioni sono aperte fino a lunedì 13 febbraio. La possibilità di presentare domanda è estesa anche a coloro che non rientrano tra gli amministratori locali, fermo restando il vincolo dell’età, che non deve essere superiore ai 40 anni.

Le lezioni sono previste tra sabato 25 febbraio e sabato 24 giugno per un totale di 48 ore di aula. La prima giornata formativa vede come docenti Paolo Carrozza e Cristina Napoli, con i sindaci di Pisa e di Bologna, rispettivamente Marco Filippeschi e Virginio Merola, impegnati a portare una testimonianza sugli argomenti della giornata (gli Enti locali nei disegni di legge costituzionali successivi alla riforma del 2001). Tutte le lezioni sono strutturate in due parti. Nella prima i docenti affrontano un argomento di grande rilevanza per il governo degli Enti locali, sotto il profilo giuridico e amministrativo; nella seconda, personalità politiche e amministratori locali portano il loro contributo e illustrano le loro buone pratiche, per favorire una costante interazione con i partecipanti. Alla lezione conclusiva è stato invitato a partecipare il Ministro per gli affari regionali, Enrico Costa.

Il corso, la cui direzione scientifica è affidata al professore e avvocato Paolo Carrozza in collaborazione con la dott.ssa Cristina Napoli (Scuola Superiore Sant’Anna) e con il dott. Nicola Pignatelli (Università di Bari), inquadra da un punto di vista normativo, giurisprudenziale e pratico l’attività di indirizzo politico e quella di gestione, svolta all’interno degli enti locali. In particolare, durante le lezioni sono approfondite tematiche rilevanti per il livello locale di governo come l’associazionismo degli enti locali, l’autonomia finanziaria, il governo del territorio, le politiche di “stato sociale”, le società a partecipazione pubblica, la responsabilità dell’amministratore locale dinanzi alla Corte dei conti, i codici etici per amministratori locali. Tra gli argomenti figura anche l’utilizzo dei social media, diventati strumento di comunicazione e di partecipazione indispensabile. L’attività didattica prevede lezioni frontali al termine delle quali il dibattito e la partecipazione dei corsisti sono stimolati con il riferimento a casi pratici che derivano dagli apporti giurisprudenziali, dalle dirette esperienze dei corsisti e dalla partecipazione alle lezioni di docenti e di esperti la cui competenza è riconosciuta.

Bando, modulo di domanda e calendario delle lezioni sono disponibili su http://www.santannapisa.it/it/formazione/politica-e-amministrazione-negli-enti-locali-i-edizione .

Fonte: Scuola Superiore Sant’Anna – Ufficio Stampa

Tutte le notizie di Pisa

<< Indietro



loading...

torna a inizio pagina