Faceva il pieno di benzina per sé con i soldi della ditta: denunciato un 62enne

benzina01

Tra maggio e ottobre 2016 ha ‘finto’ di fare il pieno per i mezzi della ditta con la quale collaborava, ma in realtà prelevava e usava per sé il carburante per un valore complessivo di 10.500 euro. Per questo un artigiano di 62 anni residente a Monsummano Terme, già conosciuto dalle forze dell’ordine, è stato denunciato dai carabinieri per truffa. L’uomo era un collaboratore esterno di una società di Montecatini, che con una flotta di bisarche trasporta automezzi commerciali per conto delle concessionarie. Secondo l’accusa avrebbe utilizzato una carta di debito devoluta all’acquisto di carburante presso la catena di distributori “Q8”, affidatagli dalla stessa società, per prelevare invece per sé il carburante, facendo figurare una serie di ‘pieni’ in realtà mai effettuati ai serbatoi delle bisarche utilizzate per le consegne.

Fonte: ANSA

Tutte le notizie di Monsummano Terme

<< Indietro



loading...

torna a inizio pagina