Il punto sull'assemblea leghista a Rosignano Solvay

Filippo La Grassa
Filippo La Grassa

"Il giorno 10 gennaio 2017 presso l’Auditorium, piazza del Mercato, Rosignano Solvay si è tenuta una affollata assemblea dei militanti e sostenitori della Lega Nord Toscana della provincia di Livorno. Si segnala altresì la presenza di molti giovani, (in particolare un sedicenne di Piombino) che si propongono di creare quanto prima un “gruppo di giovani leghisti” nel territorio. L’assemblea è stata condotta dal il Presidente della Lega Nord Toscana Francesco PELLATI, il Commissario provinciale Filippo La Grassa i Segretari-Commissari delle Sezioni: Pietro CARELLA (Livorno), Piombino (Elena VIZZOTTO), Manfredi POTENTI (Rosignano), Monica GRONCHI (Collesalvetti).

Diversi gli argomenti trattati: lavoro e infrastrutture, immigrazione, sicurezza e legalità, attività e iniziative nel territorio svolte e da porre in atto nel futuro, la creazione di Dipartimenti specifici per l’esame dei vari problemi e l’individuazione delle relative soluzioni.

Ogni Segretario- Commissario, ha avuto quindi avuto modo di descrivere nel dettaglio le problematiche che insistono nello specifico nei territori di competenza e linee d’azione che saranno poste in essere. In particolare si sono descritte, fornendo nel contempo possibili soluzioni alternative a quelle inutili e o inefficaci poste in essere da chi ha avuto o ha il governo della Regione e città.

In particolare si è parlato della situazione e problematiche che insistono sui porti di Livorno e Piombino (Darsena Europa), della necessità di riaprire la gara sui bacini di carenaggio nel capoluogo, che rappresentano entrambi la chiave di volta per una ripresa economica e occupazionale del territorio, ridotto praticamente ad un deserto di imprese e attività “una Beirut economica” così definita dal Presidente ciò grazie soprattutto al malgoverno del Pd durato ininterrottamente per 70 anni. Si è fatto altresì cenno alla Porto 2000, al Lotto 0, ai problemi di infrastrutture e viabilità obsolete o inefficienti e non ultimo l’inadeguatezza e inattitudine al governo della città che ha contraddistinto, fino ad oggi, la giunta Penta Stellata di Livorno.

La riunione è proseguita con un dibattito aperto a tutti i partecipanti e si è conclusa con un intervento a tutto tondo del Presidenti PELLATI che dopo aver fatto una disamina della situazione politica nazionale, descrivendo possibili scenari futuri, ha ribadito come la Lega sia un movimento legato indissolubilmente al territorio, ha ribadito altresì ai presenti i valori fondanti del partito, il principio di sussidiarietà, la questione dell’immigrazione, della sicurezza e legalità e descritto le strategie future dichiarando la Lega sia ormai come un partito pronto al governo non solo della regione ma anche del paese".

Filippo La Grassa, commissario provinciale Lega Nord Livorno

Tutte le notizie di Livorno

<< Indietro

loading...
torna a inizio pagina