Involtini di cavolo verza

involtini_cavolo_verza

Buongiorno la ricetta di oggi mi è arrivata in modo curioso e improvviso. Qualche settimana fa abbiamo giocato a Lottovolante, il gioco  a premi dedicato ad uno sponsor e nel quale chi ci ascolta chiama e prende un numero da 1 a 90 e se è fortunato può vincere dei premi jolly, ma chiunque partecipa è un possibile vincitore del primo premio, perché Lottovolante è abbinato al gioco del Lotto nazionale, il primo estratto sulla ruota di Firenze vince il primo premio.

Solo che nella settimana in cui abbiamo giocato con la “La dolce vita parrucchieri” i primi tre numeri usciti non erano stati presi, così abbiamo  scalato fino al quarto estratto. La persona che aveva preso il numero non immaginava in realtà di essere la vincitrice, in quanto non risultava il primo sulla ruota. Caso vuole che Federica, questo è il suo nome, telefonasse in radio per commissionare un compleanno, ho risposto io alla chiamata e mi è venuto un flash, un intuizione perché mentre parlava  è venuto fuori che aveva giocato al Lottovalante e io le ho detto che forse aveva vinto il primo premio, immaginate la sua gioia quando gli ho confermato che era proprio lei.

Era molto felice per la vincita di un trattamento completo a scelta, io avrei avuto al sua stessa reazione di felicità, messa impiega, taglio, meches, colore. Non solo aveva vinto il primo premio ma giocando aveva vinto anche un premio jolly, come ha detto Sere in trasmissione possiamo chiamarla Fortunella. Per questi motivi io le ho chiesto se mi portava una ricetta quando fosse venuta a ritirare il suo premio. Infatti la settimana successiva è venuta e con mia sorpresa e gioia mi ha portato non una, ma più ricette. Grazie Federica.

Federica è vegetariana e le ricette che mi ha portato sono tutte dei secondi piatti che ha cucinato facendo anche un corso di cucina vegetariana, la ricetta che ho presentato oggi è con il cavolo verza e con un mix di spezie peperoncino, curcuma e coriandolo.

Quando in una ricetta trovo le spezie mi interessa sempre vedere le proprietà che hanno e così riporto in modo breve le caratteristiche della curcuma e del coriandolo e anche del peperoncino.

La curcuma è una spezia che ha delle potenzialità antinfiammatorie, antiossidanti, antidolorifiche. Ha un colore giallo-arancio. Alcuni studi hanno dimostrato che il nostro organismo ha difficoltà ad assorbirla e per utilizzarla al meglio è ottimo associarci un po’ di pepe nero (basta una puntina di cucchiaino) o un grasso come ad esempio l’olio di oliva.

Del coriandolo sono utilizzate sia le foglie, che sono piccanti, apprezzate soprattutto in Oriente (conosciuto come prezzemolo cinese) sia i frutti, granelli simili al pepe, gialli e dal sapore dolciastro che ricorda i limoni. E’ un buon rimedio naturale per coliche addominali, difficoltà digestive e gonfiore, combatte inappetenza e ha un’azione stimolante e lo rende un buon tonico per l’attività cerebrale e per il sistema nervoso.

Il Peperoncino ha proprietà antiossindanti e la ricerca scientifica sta cercando di scoprire il suo ruolo nella prevenzione dei tumori. Favorisce la digestione e la circolazione sanguigna, ha proprietà antinfiammatorie, ma ha anche delle controindicazioni per chi soffre di alcune patologie come l’ulcera e la gastroenterite.

Involtini di cavolo verza

Ingredienti

200 gr di patate

1 foglia di cavolo verza a persona

2 cucchiai di panna di soia da cucina

100 gr di funghi champignon (a piacere)

50 gr di mandorle tritate

1 cucchiaio di prezzemolo fresco tritato

1 cucchiaio di capperi sotto sale

Sale q.b.

Peperoncino, curcuma, coriandolo

Olio e.v.o.

Preparazione

Lessate le patate, tagliarle a pezzi e saltarle con poco olio e panna di soia in una padella. Unite poi i funghi tritati, le mandorle e i capperi, amalgamate bene il tutto e togliere dal fuoco e aggiungete il prezzemolo, mescolando bene il tutto. Le foglie di cavolo possono essere a piacere sbollentate al vapore o utilizzate crude. Farcite le foglie con un po’ di composto e chiudetele con uno stuzzicadenti creando dei rotolini. Dopo averli messi a rosolare in una padella spolverate con curcuma e coriandolo e aggiungete un po’ d’acqua calda. Terminate la cottura a tegame coperto. Come variante puoi cuocere gli involtini  in una pirofila su una base di cipolla e coperti con sugo di pomodoro e sigillati con carta stagnola che farete cuocere per una ventina di minuti dal forno.

Federica B. di Empoli

Mandate le vostre ricette a michela@radiolady.it 

Seguitemi anche su Facebook

www.facebook.com/groups/cucinarechebonta/

Potete ascoltare la ricetta sulle frequenze di Radio Lady 97.7 di Empoli (Fi) oppure sui 102.100 nelle zone di Pisa, Lucca, a partire dalle 8:35 circa ogni giovedì. Il sabato mattina verso le 10:40 c’è cucinare che bontà internazionale, con le ricette da tutto il mondo.


loading...