Muore Jannis Kounellis, noto artista greco dell’arte povera. Il cordoglio del sindaco Nardella

Jannis Kounellis

È morto ieri Jannis Kounellis pittore e scultore greco, esponente dell’arte povera. Nel 2004 realizzò un’installazione nella Galleria dell’Accademia di Firenze, all’interno dell’esposizione temporanea Forme per il David, con lo scopo di celebrare i cinquecento anni dalla creazione del David di Michelangelo.

Ecco la nota del sindaco di Firenze, Dario Nardella:

 

“Ci ha lasciato un maestro, uno dei precursori dell’Arte povera, autore di performance indimenticabili, tra le quali spicca una installazione allestita nella Galleria dell’Accademia di Firenze per i cinquecento anni dalla creazione del David di Michelangelo, nel 2004”. Lo afferma il sindaco Dario Nardella, a proposito della scomparsa dell’artista Jannis Kounellis.
“Il legame con Firenze è sempre stato forte per Kounellis – afferma Nardella -. Nel 2015 il maestro fu protagonista di un appuntamento dell’Estate fiorentina, al museo del Bargello, con la sua opera Aprire Venere. Quest’anno aspettavamo Kounellis – continua Nardella – per la nuova mostra che inaugureremo questa estate al Forte di Belvedere, insieme ad altri artisti dell’Arte povera e solo pochi giorni fa il maestro era venuto a trovarmi a Palazzo Vecchio, proprio per parlare di questo progetto”.
“Alla famiglia – conclude Nardella – vadano le condoglianze mie personali e della città”.

Tutte le notizie di Firenze

<< Indietro



loading...




torna a inizio pagina