Ztl per bus turistici, approvata la delibera a Firenze

ztl

E’ stata approvata oggi in giunta a Firenze la delibera che, prendendo atto delle sentenze del Tar Toscana emanate in proposito, ridisciplina transitoriamente l’accesso alla Ztl dei bus turistici (corrispondente a gran parte della città). La giunta ha anche deciso di impugnare le sentenze del Tar di fronte al Consiglio di Stato facendo richiesta di sospensiva. Con questa delibera la giunta ha deciso di reintrodurre temporaneamente gli abbonamenti, in esecuzione delle sentenze del Tar numero 211/2017 e 214/2017. Il tutto prevedendo che il conguaglio delle eventuali maggiori somme corrisposte per l’acquisto dei contrassegni emessi in sostituzione degli abbonamenti fra il 1 maggio 2016 (data di entrata in vigore della disciplina Ztl per i bus) e la data di oggi venga erogato a richiesta degli interessati, con riserva di rivalsa all’esito del giudizio di appello. Nella delibera la giunta ha comunque confermato la volontà di eliminare gli abbonamenti a partire dal 1 settembre prossimo e di avviare una concertazione con le società dei bus al termine della quale sarà stabilita con una delibera la nuova disciplina della Ztl degli autobus turistici.

Fonte: ANSA

Tutte le notizie di Firenze

<< Indietro



loading...


torna a inizio pagina