Santa Croce nel Medioevo: evento targato Pro Loco alla Libreria Colibrì

santa_croce_sull_arno_pro_loco_conferenza_2017_03_19

“Nuove prospettive di ricerca per il Valdarno Inferiore. Santa Croce sull’Arno ed il suo territorio in epoca altomedievale, fra Volto Santo e via Francigena”, questo è il tema della conferenza organizzata dalla Pro Loco per l’8 aprile alle ore 17.00, presso la Libreria Colibrì di Santa Croce sull’Arno. L’evento è stato realizzato con il contributo della Fondazione Mario Marianelli. Presenti il dott. Davide Trentacoste e la dott.ssa Isabella Gagliardi (UniFi).

Le vicende del Valdarno Inferiore, e con esse quelle di Santa Croce sull’Arno, si legano in maniera indissolubile alla storia di Lucca. Tale città, in epoca altomedievale, impose sulla Toscana nord-occidentale non solo la propria egemonia di potere, ma soprattutto la sua influenza culturale e religiosa. Ne danno prova, ad esempio, l’insistenza di forme cultuali entro i confini territoriali dell’arcidiocesi storica (uno su tutti il celeberrimo ed internazionale “Volto Santo”). Tuttavia lo studio delle varie realtà territoriali come entità singole e slegate dai grandi movimenti culturali, politici e religiosi in corso in ogni epoca ha mostrato dei limiti che non possono più essere ignorati. Si vuole quindi osservare da una prospettiva diversa le vicende riguardanti Lucca ed i suoi territori inserendoli all’interno di una più ampia cornice geografica, storica e culturale capace di fornire nuovi spunti di riflessione e, perché no, nuove direzioni per la ricerca storica.

Fonte: Pro Loco Santa Croce sull’Arno – Ufficio Stampa

Tutte le notizie di Santa Croce sull’Arno

<< Indietro



loading...



torna a inizio pagina