Ospedale di Massa Marittima, Donatella Spadi ora alla guida

Donatella Spadi
Donatella Spadi

La dottoressa Donatella Spadi è stata confermata alla guida del Pronto soccorso all’ospedale di Massa Marittima. La delibera è stata firmata nei giorni scorsi e l’incarico come direttore di Unità operativa semplice dipartimentale sarà esecutivo a partire dal primo maggio.

La nomina è stata fatta all’insegna della continuità, dato che la dottoressa Spadi ha preso in mano le redini del Pronto soccorso collinare al pensionamento del precedente direttore, nel 2010, portando avanti con impegno e risultati un ruolo strategico per l’assistenza ai pazienti  del comprensorio.
Il pronto soccorso di Massa Marittima, con una media di 14 mila accessi all’anno è, infatti, un punto di riferimento per la zona delle Colline Metallifere, fino al comune di Roccastrada al centro abitato di Ribolla, ma anche per le province limitrofe di Pisa e Livorno.

Donatella Spadi, follonichese, classe 1959, laureata in Medicina e Chirurgia all’Università di Siena nel 1987, specializzata in Chirurgia generale, lavora nell’emergenza dal 1994, quando è entrata in servizio per l’allora Asl di Grosseto. In questi anni ha lavorato al pronto soccorso di Massa Marittima, al punto di primo soccorso di Follonica, come medico di ambulanza e, per  due anni, come medico di elisoccorso.

“Questa nomina – commenta una nota della Direzione aziendale - insieme alle altre che sono state fatte e che sarà nostra cura comunicare ai cittadini, rientra negli atti con i quali la Direzione sta dando seguito agli impegni previsti dalla riorganizzazione aziendale, individuando i responsabili delle unità operative complesse e semplici dipartimentali nelle diverse branche specialistiche”.

Nominati i direttori dei pronto soccorso di Casteldelpiano e Pitigliano
Confermati alla guida delle due strutture, rispettivamente,  Fabiola Angeli e Giovanni Moschini

Tra le recenti nomine per le Unità operative complesse e semplici dipartimentali, nei giorni scorsi sono state pubblicate le delibere anche per la direzione dei pronto soccorso di Pitigliano e di Casteldelpiano.

Nel primo caso, alla guida dell’Unità operativa semplice dipartimentale è stato nominato il dottor Giovanni Moschini, già responsabile del pronto soccorso di Orbetello, mentre a Casteldelpiano, la direzione del pronto soccorso è affidata alla dottoressa Fabiola Angeli, anche in questo caso all’insegna della continuità, essendo la Angeli responsabile della struttura dal 2010.

In entrambi i casi si tratta di una conferma, che premia il lavoro svolto in precedenza dai professionisti in due pronto soccorso piccoli, ma strategici per la qualità dell’assistenza ai cittadini. Sono, infatti, il punto di riferimento di aree distanti dal presidio provinciale e dalle grandi vie di collegamento, come l’Amiata a le alte Colline dell’Albegna.
La novità, invece, riguarda la tipologia di incarico e delle struttura affidate, che diventano Unità operative semplici dipartimentali, secondo quanto previsto negli atti di riorganizzazione dell’Azienda.

Giovanni Moschini, nato a Grosseto nel 1959, laureato in Medicina e Chirurgia a Bologna nel 1990, specialista in Medicina interna e Cardiologia, ha lavorato nel reparto di Medicina Interna del Misericordia. Dal 1997, è passato all’Emergenza-Urgenza, dal 2008 al 2013 è stato responsabile dell’Osservazione breve intensiva del pronto soccorso di Grosseto e dal 2013 dirige il pronto soccorso di Orbetello.

Fabiola Angeli, nata a Casteldelpiano nel 1961, laureata in Medicina e Chirurgia all’Università di Siena nel 1987, specializzata in Neurofisiopatologia e in Omotossicologia, lavora nell’emergenza dal 1994.
In questi anni ha prestato servizio prima per il 118, poi al pronto soccorso di Casteldelpiano, dove dal 2010 ha ricoperto il ruolo di responsabile.

Tutte le notizie di Massa Marittima

<< Indietro

loading...
torna a inizio pagina