La Liberazione... a tavola: tavole apparecchiate al circolo Arci di Casenuove

Jacopo Mazzantini (foto gonews.it)
Jacopo Mazzantini (foto gonews.it)

“Settantadue anni dalla Liberazione del nostro Paese. Un anniversario importante perché la Resistenza non è ancora finita. Siamo di fronte ogni giorno a minacce alla nostra libertà, le conquiste fatte dai nostri nonni sono messe in pericolo dall’indifferenza e dalla violenza. Le celebrazioni del 25 aprile, infatti, non sono soltanto una manifestazione dedicata alla memoria, bensì soprattutto l'occasione di porre l'attenzione sulla necessità di costruire un ponte tra la nostra storia e, in particolare, tra le radici della nostra Repubblica e i giorni nostri. Un’attenzione che, per fortuna, nella nostra città è tenuta alta non solo in questa data ma ogni giorno dell'anno, grazie all'attività portata avanti dall'associazionismo cittadino e all'impegno profuso dall'amministrazione comunale empolese che non ha caso ha fatto della “memoria” e della necessità di “investire in democrazia” delle deleghe amministrative a cui ha dato le gambe con progetti concreti e lungimiranti” così Jacopo Mazzantini, segretario Pd Empoli, sull’anniversario della Liberazione.

Come da tradizione il partito democratico di Empoli per il 25 aprile organizza il pranzo al circolo Arci di Casenuove. Saranno presenti Brenda Barnini, sindaco di Empoli; l’onorevole Dario Parrini, segretario Pd Toscana e Enrico Sostegni, segretario Pd Empolese Valdelsa e consigliere regionale.

Ad allietare i commensali ci sarà la compagnia teatrale democratica. Un ricco menù con costi popolari: adulti 15 euro, bambini 10 euro. Per prenotazioni 0571700023.

Fonte: Ufficio stampa PD Empolese Valdelsa

Tutte le notizie di Empoli

<< Indietro

loading...
torna a inizio pagina