Torna il Rally degli Abeti e dell’Abetone: l’evento compie 35 anni

Podio 2016
Podio 2016

Il rally 'più verde d’Italia', in programma per il 3 e 4 giugno, raggiunge un traguardo storico


Con l’edizione di quest’anno, il ‘Rally degli Abeti e dell’Abetone’, in programma il 3-4 giugno (iscrizioni aperte dal 4 maggio), valida per il Campionato Regionale Toscano Aci Sport, festeggia il suo trentacinquesimo anno di vita. Una storia raccontata, scritta, tra le più belle ed avvincenti del panorama nazionale, che torna nella sua classica collocazione alle porte dell’estate, come consuetudine organizzata dalla A.S. Abeti Racing, in collaborazione con ACI Pistoia.

UNA MESSE DI TITOLAZIONI

Molte le validità, per l’evento che avrà ovviamente come base San Marcello Pistoiese: dal Trofeo Clio R3 – Trofeo Twingo R2 – Trofeo Corri con Clio N3, per riconfermare anche il Premio Rally Aci Lucca, la Rally Piston Cup ed il nuovo Sicurmaxi Centro Rally Series. Saranno poi di scena anche le vetture storiche, per il quinto Rally Abeti Storico, valido per il TRZ – Trofeo Rally di terza Zona.

Per quanto riguarda il format di gara, esso rimane invariato rispetto all’anno scorso, due giorni di gara e sette Prove Speciali in totale, con il sabato 3 giugno che sarà impegnato con la classica ‘SuperProva’ di Gavinana, spettacolo allo stato puro (uno dei primi esempi in Italia), nata a fine anni novanta.

IL DETTAGLIO DI GARA

La gara partirà come al solito con il via ‘tecnico’ dal Parco Assistenza di Campo Tizzoro, alle 17,21 di sabato 3 giugno. I concorrenti daranno poi vita allo spettacolo della ‘SuperProva’ (ore 17,35 – Km.5,290) per poi indirizzarsi verso il riordinamento notturno di San Marcello Pistoiese (Piazza Maestri del Lavoro).

L’indomani, domenica 4 giugno, il resto della gara: uscita dal riordinamento alle ore 7,30 per andare ad affrontare la parte più ampia delle sfide, le altre sei ‘piesse’. Si inizierà con la ostica ‘Le Torri’ (Km.13,240), poi si andrà sulla ‘Lizzano’ (Km. 14,730), dopo le quali vi saranno il riordinamento a Maresca in Piazza della stazione ed il Service di Campo Tizzoro. Secondo giro di sfide con la prova ‘Il Melo’ (Km. 10,390), che avrà il fondo stradale riprisinato in molti punti del tracciato, poi di nuovo ‘Lizzano’, quindi ‘Le Torri’ e di nuovo ‘Il Melo’, prima della bandiera a scacchi in Piazza Matteotti di San Marcello, dove sventolerà a partire dalle ore 16,45.

Il Rally degli Abeti e dell’Abetone conta un totale di distanza competitiva di 82,010 chilometri sui 250,570 dell’intero percorso.

L’edizione dello scorso anno venne vinta dai locali Gasperetti-Ferrari, con una Renault Clio R3, al secondo posto si piazzarono Lucchesi-Moriconi (Abarth Grande Punto S2000) ed al terzo Gaddini-Castiglioni (Renault Clio R3).

Fonte: Ufficio Stampa

Tutte le notizie di Motori

<< Indietro



loading...




torna a inizio pagina