Teatro del Popolo, 150 anni e ingresso nella storia: presentato il francobollo speciale

(foto gonews.it)
(foto gonews.it)

"Un segno che Castelfiorentino investe nella cultura" ha detto il sindaco Falorni


Castelfiorentino e il suo Teatro del Popolo entrano nella storia. Nella mattinata di oggi, venerdì 19 maggio, è stato presentato il primo francobollo dedicato a Castelfiorentino e ha per protagonista proprio il Teatro, restituito a nuova vita nel 2009 e in procinto di compiere 150 anni. In attesa dell’anniversario, che sarà il 26 dicembre, il sindaco Alessio Falorni ha ospitato il sottosegretario allo sviluppo economico Antonello Giacomelli e altre personalità importanti per la presentazione dell’affrancatura.

Si tratta di un francobollo ordinario nella serie tematica ‘Il patrimonio artistico e culturale italiano’ e verrà confezionato in un folder con cartolina e due francobolli, di cui uno con annullo speciale, acquistabile già da oggi. “L’evento si inserisce nel calendario delle iniziative organizzate dalla Fondazione Teatro del Popolo in occasione di questo importante anniversario” ha specificato il presidente della Fondazione del Teatro del Popolo Maria Cristina Giglioli.

Grande soddisfazione anche dallo stesso sottosegretario Giacomelli, il quale ha sottolineato l’orgoglio castellano e la passione della comunità che ha reso possibile la rinascita del teatro e investe molto in cultura. Proprio la cultura è stata protagonista nelle dichiarazioni di Falorni: “Un piccolo grande evento che certifica come le scelte politiche mie e di chi mi ha preceduto siano indirizzare verso l’investimento nella cultura“.

Se il Teatro del Popolo può festeggiare questo anniversario è anche grazie a Laura Cantini, ex sindaco castellano e adesso senatrice PD: “Castelfiorentino si merita un riconoscimento come questo francobollo“. Anche la Banca di Cambiano ha reso possibile la rinascita della struttura, il presidente Paolo Regini ha difatti commentato: “Un orgoglio per Castelfiorentino ma anche per noi, investiamo in un pezzo di storia e di memoria importante per la città“.

 

Gianmarco Lotti

Tutte le notizie di Castelfiorentino

<< Indietro

loading...
torna a inizio pagina