Migranti nel Pisano, dalla Prefettura: "Siamo alla ricerca di nuovi alloggi"

La Prefettura di Pisa
La Prefettura di Pisa

In relazione agli sbarchi di queste ultime ore che hanno fatto registrare nel territorio nazionale un ulteriore arrivo di 4.100 migranti, la Regione Toscana, secondo le quote stabilite, dovrà accogliere altri 243 immigrati, e la Provincia di Pisa ulteriori 50 profughi richiedenti asilo.

Anche in relazione al massiccio afflusso di circa 12.000 migranti giunti sul territorio nazionale lo scorso 30 giugno, questa Prefettura si trova al momento nella impossibilità di soluzioni alloggiative.

In questo momento sono in corso contatti con i Sindaci e le diverse associazioni per la ricerca di posti, estremamente necessari, tenuto conto dell’arrivo dei migranti nella provincia di Pisa nelle prossime ore.

La Prefettura sta nuovamente procedendo a richiedere la collaborazione di quei Sindaci che, in base al piano sottoscritto dall’ANCI, pur con difficoltà, non hanno ancora coperto i posti oggetto del piano nazionale di ripartizione.

In tale situazione emergenziale, e per consentire comprensibilmente il diritto ai migranti che stanno per giungere nella nostra provincia di ottenere una sistemazione alloggiativa e la necessaria cura ed assistenza, si rivolge un sentito appello a tutti gli Enti, anche ecclesiastici, affinché sia fornita la disponibilità di immobili, anche per piccoli numeri, al fine di riuscire a collocare i richiedenti asilo.

Fonte: Prefettura di Pisa - Ufficio Stampa

Tutte le notizie di Pisa

<< Indietro

loading...
torna a inizio pagina