Parto in casa, padre 'guidato' al telefono dal 118

L'ospedale di Cisanello
L'ospedale di Cisanello

Un parto 'teleguidato' quello avvenuto questa mattina in una casa di Vecchiano, dove il padre è riuscito con l'aiuto dell'operatore al centralino del 118 a far partorire la madre in condizioni di sicurezza. Le contrazioni della donna erano iniziate in mattinata, così il compagno ha chiamato il 118 chiedendo assistenza. Dopo pochi minuti un'altra chiamata del padre avvertiva del fatto che la testa della bambina stava già facendo capolino. Così quella telefonata si è prolungata per tutto il tempo del parto. Il padre è riuscito anche a liberare la neonata dal cordone ombelicale che l'aveva avvolta al collo. I sanitari giunti sul posto hanno trovato padre, madre e figlia in buono stato. Adesso la bimba è al reparto di neonatologia dell'ospedale pisano, per precauzione in incubatrice.

Tutte le notizie di Vecchiano

<< Indietro

loading...
torna a inizio pagina