Crisi TMM, PSI: "No agli 85 licenziamenti, rilanciamo l’industria metalmeccanica nella Valdera"

(foto da Facebook)
(foto da Facebook)

La TMM è una delle più importanti imprese “dell’indotto Piaggio” in Provincia di Pisa, la Piaggio deve dare garanzie alla TMM  o chi per essa affinché sia garantita nel nostro territorio  la continuità  delle produzione e fornitura di marmitte catalitiche, un giro di affari che vale circa dieci milioni di euro annui.

Si costituisca immediatamente un Tavolo di concertazione “vero” dove il commissario liquidatore dott. Roberto Dell’Omodarme tecnico esperto di “area P.D. – MDP” si faccia parte diligente con i consiglieri regionali eletti nel collegio di Pisa il Presidente della Regione Toscana ed il presidente dell’amministrazione provinciale nonché sindaco del comune capoluogo Marco Filippeschi, da questo  tavolo per la rilevanza nazionale e internazionale della Piaggio, non possono restare estranei i  membri delle commissioni  industria e i parlamentari eletti nel nostro collegio di cui due risiedono autorevolmente  nel Consiglio di Amministrazione della Piaggio gli onorevoli Matteo Colaninno e Maria Chiara Carrozza, oltre che naturalmente i sindacati la Confindustria e i rappresentanti delle forze politiche regionali.

Segreteria Prov.le P.S.I Pisa:

Maria Vanni

Damiano Carli

 

Tutte le notizie di Pisa

<< Indietro

loading...
torna a inizio pagina