Carismi, tra due giorni la prima verifica di Credit Agricole. Orizzonte fine 2017 per chiudere la pratica

cassa_risparmio_san_miniato (2)

Le tre Casse 'cugine' in via di acquisizione (Cassa di Risparmio di San Miniato, di Rimini e di Cesena) hanno accumulato 1,3 miliardi netti di crediti deteriorati ma il salvataggio sembra sempre più vicino grazie al rifinanziamento da 280 milioni di euro di Atlante 2. Lo scrive Il Sole 24 Ore e lo confermano alcune fonti finanziario. Per quanto riguarda Atlante 2, la suddivisione del finanziamento vedrebbe 40 milioni a testa per Intesa Sanpaolo e Unicredit, 30 a testa per Cariparma e doBandk, la rimanente metà del totale (140 milioni) potrebbe andare alla Cassa depositi e prestiti o a Sga con Poste.

Il prossimo traguardo sarebbe tra due giorni: il 15 settembre Crédit Agricole Cariparma effettuerà la prima verifica per l'acquisizione delle casse. La firma, se tutto andrà bene, è posticipata di due settimane, al 29 settembre. Con l'autorizzazione dall'Europa, entro fine anno la pratica potrebbe dirsi finalmente chiusa.

Tutte le notizie di San Miniato

<< Indietro

loading...
torna a inizio pagina