Ast e Ordine dei Giornalisti: inaccettabili gli insulti dei tassisti alla stampa

foto d'archivio
foto d'archivio

Per Ordine dei giornalisti e Associazione stampa toscana è inaccettabile quanto avvenuto oggi, durante il corteo organizzato dai sindacati dei tassisti fiorentini. Si è infatti verificato un presidio improvvisato di fronte alla sede di un quotidiano caratterizzato da pesanti insulti.
Le critiche alla stampa, motivate, sono sempre legittime. Non è però ammissibile imputare strumentalmente a chi fa informazione la responsabilità di essere istigatore di violenza. E' inaccettabile leggere quanto scritto nel comunicato a firma di tutti i sindacati dei tassisti, che accusano la stampa fiorentina di essere promotrice di una "Jihad" contro di loro; oppure ipotizzare che ci siano tra i giornalisti dei possibili "mandanti"  di violenze fisiche perpetrate nei confronti di chicchessia.
In un  momento in cui la violenza verbale aumenta ovunque, affermano Ast e Odg toscani, chi lotta contro la violenza dovrebbe essere conseguente e coerente.

Fonte: Ufficio Stampa

Tutte le notizie di Toscana

<< Indietro

loading...
torna a inizio pagina