'Sì allo Ius Soli': un flash mob in piazza Santa Maria Novella

Santa Maria Novella (foto: Wikipedia)
Santa Maria Novella (foto: Wikipedia)

Nella giornata di mobilitazione nazionale "Cittadinanza Day" (promossa da '#ItalianiSenzaCittadinanza' e 'L’Italia sono anch’io' ), per l'approvazione della riforma sullo Ius Soli, la Cgil manifesterà anche a Firenze con la Rete degli Studenti e l’Udu (hanno aderito Arci, Anpi, partiti, associazioni). L'appuntamento è per un flash mob alle ore 12 domani venerdì 13 ottobre in piazza Santa Maria Novella: l'obiettivo è trasformarla in una Piazza della Cittadinanza, con laboratori creativi, striscioni, testimonianze e palloncini tricolore che voleranno, per ribadire la necessità del voto immediato alla Riforma che introduce lo Ius Soli temperato e lo Ius Culturae.

Dice la Cgil: “Un milione di bambini e ragazzi di origine straniera da anni aspettano una legge per diventare italiani di diritto e non sentirsi più ospiti in quello che ormai è il loro Paese: abbiamo dunque un milione di buoni motivi per chiedere l'immediata approvazione della legge, lo Ius Soli è innanzitutto un principio di civiltà. Governo, partiti e Parlamento hanno grandi responsabilità, da una parte per aver assecondato la deriva nella pubblica opinione sul tema dei diritti di cittadinanza, dall’altra per non aver pienamente assunto e portato a termine l’impegno di dare il via libera a un provvedimento che parla di democrazia e civiltà. Chiamiamo a raccolta tutte quelle forze democratiche che, come noi, si battono per i diritti universali, per una società migliore, inclusiva e rispettosa, per non lasciare indietro nessuno e per superare ogni forma di disuguaglianza in nome del valore della solidarietà”.

Fonte: Cgil Toscana e Firenze - Ufficio Stampa

Tutte le notizie di Firenze

<< Indietro

loading...
torna a inizio pagina