Tendenza meteo a medio termine 13 ottobre - 22 ottobre

La situazione

La situazione

L'anticiclone delle Azzorre si estende sull'Europa centrale e sul Mediterraneo proteggendo la nostra penisola dalle perturbazioni atlantiche, costrette a transitare a latitudini più settentrionali. Nei prossimi giorni i geopotenziali tenderanno ad aumentare ulteriormente, favorendo un graduale ristagno dell'aria presente nei bassi strati dell'atmosfera, ed alimentando la formazione di foschie dense e banchi di nebbia, nelle prime ore del mattino, lungo la costa e nelle zone pianeggianti dell'interno.

Domenica 15 Ottobre

Domenica 15 Ottobre

Non capita molto spesso, soprattutto nel mese di ottobre, di dover commentare una situazione barica che potrebbe tranquillamente essere copiata da una analisi dell'estate appena trascorsa. I dati però parlano chiaro, un robusto campo anticiclonico che attraversa e avvolge l'Europa centro-meridionale, come una cintura e costringe le perturbazioni a scorrere a latitudini molto lontane dai nostri capoluoghi. Quindi attendiamo a riporre gli abiti estivi, perlomeno per le ore del giorno, visto che il week-end alle porte si rivelerà con dei connotati molto simili alla terza decade di settembre. Se al mattino avremo delle foschie dense e localmente anche dei banchi di nebbia, entro la fine della mattinata il sole splenderà su buona parte della regione, con un netto rialzo delle temperature che localmente potranno superare i 26-27 C°.

Temperature Massime previste per domenica 15 Ottobre

Temperature Massime previste per domenica 15 Ottobre

Sono temperature che nel mese di settembre hanno faticato se non verso la fine del mese ad essere raggiunte, e confrontandole con le medie del periodo siamo ben di sopra dell'asticella, con punte di 6-7 C° a seconda delle zone. Durante la notte il mantenimento del cielo sereno e la formazione solo nella seconda parte della nottata ed in alcuni casi nelle prime ore del giorno delle foschie, favorirà comunque, una netta escursione termica, con valori tra i 10 C° ed i 15 C°, temperature almeno in questo caso entro le medie stagionali.

Temperature Minime previste a metà settimana

Temperature Minime previste a metà settimana

Del resto, i modelli nelle loro ultime emissioni hanno posticipato ulteriormente una graduale erosione del campo anticiclonico, eliminando anche quella timida speranza, che aleggiava sulla seconda parte della prossima settimana, quando al contrario continueremo ad attraversare questa lunga fase anticiclonica, accompagnati dalle solite foschie mattutine, in intensificazione da mercoledì, e da una sostanziale stabilità termica sia per le massime che per le minime.

Giovedì 19 Ottobre

Giovedì 19 Ottobre

Andando oltre, raggiungendo la fine dello step previsionale, quindi sfiorando le 240 ore, non ci sono segnali credibili, da far credere un seppur flebile cambio barico, mentre si va concretizzando purtroppo, il rischio di chiudere ottobre con un profondo deficit pluviometrico, dopo una stagione estiva colpita da una siccità estrema.

Schermata 2017-10-13 alle 00.14.51

Nessuno vuole creare allarmismo, ma lo ribadisco anche in questo articolo, dobbiamo essere realisti. È ormai passato un mese dall'ultima ondata di maltempo sulla nostra regione. Certamente non sentiamo la mancanza della violenza di quei fenomeni, ma l'auspicio, è che almeno nel lungo termine, qualcosa cambi davvero, perchè i prossimi 7-10 giorni li possiamo già archiviare sotto il mantello dell'anticiclone, in un clima che di autunnale ha solo le temperature minime della notte, e il lento inesorabile accorciarsi delle giornate.

Gordon Baldacci


loading...