'Cambiamenti': ecco le aziende premiate da CNA

cna_firenze_

Martedì 7 novembre a Firenze, nella sede dello IED (Istituto Europeo di Design), a conclusione dell’incontro “Cambiamenti, il futuro delle imprese è presente”, si è svolta la tappa toscana di Cambiamenti, il premio nazionale CNA al pensiero innovativo delle imprese.

161 sono le imprese che si sono candidate in Toscana, di queste 23 sono le finaliste (vincitrici delle tappe territoriali) che hanno gareggiato per la tappa regionale.

I 4 vincitori regionali (tutti pari merito) del premio CNA “Cambiamenti” sono:

ABzero – Kinoa - BIK! barche in kit – BlueUp

I premi sono stati assegnati dalla giuria composta da: Andrea Di Benedetto presidente CNA Toscana, Cristiano Coppi e Marco Vicentini presidenti regionale e nazionale CNA Giovani Imprenditori, Francesca Mazzocchi coordinatrice CNA Giovani Imprenditori Toscana, Marco Tognetti Impact Hub/Lama Agency.

ABzero www.abzero.it premiata per la categoria ‘tecnologie’ (macchinari, elettronica, robotica)

ABzero (Pisa) è una start up innovativa che progetta e produce dispositivi medici innovativi: offre un sistema di trasporto di sangue, emoderivati e organi attraverso droni completamente automatizzato. Il sistema utilizza software e dispositivi proprietari e brevettati. Abzero concentra le proprie energie per sviluppare progetti ed idee concrete che migliorano la vita delle persone aumentando il benessere collettivo e riducendo tempi e costi rispetto alle tecnologie già esistenti.

La Giuria: ABZERO-X può senza dubbio essere definito un progetto di “ingegneria di frontiera”, supportato da altissimi standard di qualità e controllo, che al momento si avvale della collaborazione del reparto di immunoematologia dell’Ospedale di Pisa. Il trasporto via drone di sangue, emoderivati e farmaci tra strutture sanitarie (in totale sicurezza, nel corto-medio raggio) rappresenta un’evoluzione e un’innovazione della gestione delle emergenze in cui il fattore tempo gioca spesso un ruolo fondamentale. Kinoa www.kimap.it premiata per la categoria “app, web, software”

Kinoa (Firenze), iscritta al Registro delle StartUp Innovative nel 2016, si occupa di integrazione di Big data con tecnologie di IOT. E’ ideatrice di Kimap, un dispositivo di mappatura e navigazione automatiche destinato ai disabili in sedia a rotelle e realizzato per segnalare i percorsi accessibili sia nei contesti urbani che extraurbani, permettendo di rilevare al tempo stesso la presenza di barriere; l’obiettivo è offrire all’utente le informazioni necessarie per spostarsi autonomamente.

La Giuria: Kimap consente agli stessi disabili di fare una mappatura partecipata delle barriere architettoniche, grazie a un dispositivo internet of things incorporato negli ausili da loro utilizzati. Premiata per l’utilizzo consapevole delle tecnologie IOT e per rendere la vita di tutti migliore.

BIK! barche in kit www.barcheinkit.com premiata per la categoria “altra manifattura”

BIK! barche in kit (Pistoia) progetta e realizza piccole imbarcazioni a vela e a motore, proposte sia montate che in kit di montaggio con sistemi costruttivi pratici ed estremamente ecologici essendo le barche realizzate interamente in legno e accessoriate con elementi a basso impatto ambientale (es. propulsione a motore elettrico). Si rivolge ad una clientela giovane, dinamica e particolarmente amante dell’autocostruzione.

La Giuria: saper fare, passione, design e modernità sono gli aspetti comuni al lavoro dei due fondatori di BIK che navigano le frontiere del made in Italy unendo le loro competenze e rendendo democraticamente accessibile la passione per la vela. Il tutto supportato da una elevata capacità di progetto e di realizzazione, sfruttando anche l’interesse globale verso il DIY Do it Yourself. BlueUp www.blueupbeacons.com premiata per la categoria ‘tecnologie’ (macchinari, elettronica, robotica)

BlueUp (Colle di Val d’Elsa) è l’azienda leader in Italia nella tecnologia dei beacon BLE (Bluetooth Low Energy), certificata da Apple per la tecnologia iBeacon e da Google per il supporto completo per la tecnologia Eddystone. Fondata nel 2014, e iscritta al Registro delle StartUp Innovative, ha raggiunto in poco tempo importanti traguardi di mercato, sia in Italia che all'estero, grazie anche alle forti competenze ed esperienze del team fondatore.

La Giuria: La tecnologia beacon e BLE è diffusa in tutto il mondo, ma Blue Up ne è il primo produttore a livello italiano. Ha saputo perfettamente coniugare lo spirito “artigianale” - sulla customizzazione della propria offerta - con l’alta professionalità in campo tecnologico e digitale. Le sue applicazioni spaziano in tutti gli ambiti di business: dagli esercizi commerciali ai capi moda, dal turismo agli eventi, dalle smart cities all’automazione e allo sport. Vanta partner e clienti internazionali ed un valido servizio di customer care.

I premi per i vincitori:

§ in collaborazione con H-Farm Education: 3 giornate di workshop sulla Lean Startup di Lior Frenkel dal 27 al 29 novembre dalle 9 alle 18.30 nell'ambito del master MADE

§ in collaborazione con CNA Cinema: 1 video aziendale professionale girato dalla casa di produzione Echivisivi

§ in collaborazione con CNA Professioni: 1 percorso di counseling aziendale a cura dello Studio Associato Prepos - Prevenire Possibile.

Fonte: Cna Toscana - ufficio stampa

Tutte le notizie di Firenze

<< Indietro

loading...
torna a inizio pagina