Lucca, gli scavi archeologici in piazza S. Romano per l'isola ecologica

piazza san romano lucca

Prosegue l’impegno dell’amministrazione comunale per la realizzazione nel centro storico di nuove isole ecologiche a scomparsa per la raccolta differenziata. A partire da domani 9 novembre, dopo la fine di Lucca Comics & Games, con lo smontaggio dei padiglioni presenti in piazza San Romano, l’area scelta in accordo con la Soprintendenza, sull’angolo nord del Museo del Fumetto, in corrispondenza con l’innesto di via dei Tabacchi, inizierà ad essere indagata attraverso lo scavo archeologico, per valutare l’effettiva possibilità di realizzazione della struttura.

L’amministrazione intende operare prudentemente, con lo stesso metodo utilizzato per le altre isole a scomparsa del centro storico, privilegiando la tutela delle testimonianze della storia cittadina, rispettando il decoro urbano e le esigenze di funzionalità richieste dall’utilizzo frequente, di facile accesso e di sicurezza richiesta per i mezzi di Sistema Ambiente. La definitiva decisione circa la collocazione dell'isola a scomparsa sarà presa solo al termine di questa fase di indagine archeologica.

La localizzazione dell’isola ecologica in tale posizione comporterà un intervento complessivo di riqualificazione del verde presente lungo il lato della piazza e l’aggiunta di siepi schermanti.

Le isole ecologiche già presenti all’interno delle mura, con accesso con card digitale, sono dieci e sono posizionate in piazzale San Donato, piazza Santa Maria, via dei Bacchettoni, via Francesco Carrara, via del Crocifisso, porta San Jacopo, via Piaggia angolo via del Fosso, piazza San Gregorio, piazzetta della Posta e piazza della Zecca.

Fonte: Comune di Lucca - Ufficio Stampa

Tutte le notizie di Lucca

<< Indietro

loading...
torna a inizio pagina