Sport e periferie, Fanucci: "100 milioni in arrivo"

fanucci_Edoardo_2016__

Arriva il Fondo “Sport e Periferie”, finanziato dal governo con 100 milioni di euro per realizzare e riqualificare gli impianti sportivi nelle aree disagiate delle nostre città. Il bando, pubblicato nella giornata di ieri, è aperto dal 15 novembre al 15 dicembre. “Un mese di tempo per presentare le domande e accedere alle risorse - spiega l’onorevole Edoardo Fanucci -. La prima fase del piano è stata attuata nei mille giorni del governo Renzi: il nuovo Fondo raddoppia lo stanziamento ed è reso strutturale, ovvero rinnovato di anno in anno, dalla Legge di Bilancio 2018”.

“Lo sport - va avanti il deputato Democratico - è un divertimento, ma anche e soprattuto un diritto. È il mezzo per costruire una cittadinanza attiva e per realizzare appieno il processo di integrazione. Per questo, servono impianti efficienti e più moderni, in grado di favorire la pratica sportiva e cambiare il volto delle nostre città. Una nuova palestra, un campo da gioco, uno stadio rinnovato sono strumenti fondamentali per combattere la criminalità e il disagio sociale che, troppo spesso, albergano nelle aree più periferiche”.

“Il governo, attraverso il Ministro Lotti, e il Partito Democratico confermano l’attenzione rispetto a queste tematiche. Il programma “Sport e Periferie” rappresenta un’occasione importantissima per tutto il territorio pistoiese: per gli impianti sportivi della città di Pistoia, per combattere lo spopolamento della nostra Montagna e per avviare nuovi progetti rivolti al bacino della Valdinievole. Mi sono già attivato con una lettera ai Sindaci del territorio per informarli sulle possibilità del bando, tenuto conto delle criticità esistenti legate soprattutto alla città di Pistoia. Grazie al Fondo stanziato dal governo, le amministrazioni hanno a disposizione tutti gli strumenti per intervenire e per risolvere le questioni più urgenti con progetti all’altezza. Destinare risorse alle strutture sportive vuol dire offrire ai nostri figli l’opportunità di fare attività fisica e di crescere in salute divertendosi. Ma è anche la strada per uno sviluppo urbano strategico, che mira al futuro e contribuisce al riequilibrio sociale ed economico”, conclude Fanucci.

Fonte: Ufficio Stampa

Tutte le notizie di Pistoia

<< Indietro

loading...
torna a inizio pagina