Aeroporto Firenze, Stella (FI): "Stiamo con gli industriali, accelerare iter nuova pista"

Marco Stella
Marco Stella

"Siamo a fianco degli industriali, convinti dell'urgenza di avere presto una nuova pista che consenta di raddoppiare il numero dei passeggeri annuali da 2.2 a 4.5 milioni. Noi da sempre sosteniamo l'ammodernamento di Peretola, che è un fattore imprescindibile per lo sviluppo della Toscana. Auspichiamo che la Via arrivi in tempi celeri, come prevede la legge". Lo afferma Marco Stella (Forza Italia), vicepresidente del Consiglio regionale della Toscana.

"La popolazione vuole la nuova pista - sottolinea Stella, commentando il sondaggio illustrato dal presidente di Confindustria Firenze, Luigi Salvadori - e se qualcuno non la vuole è sicuramente contro lo sviluppo economico e le nuove prospettive occupazionali dell'area metropolitana. Il manifatturiero ha bisogno di porte internazionali. Firenze deve essere messa nelle condizioni di crescere, non possiamo più sopportare gap infrastrutturali che frenano la ripresa".

Nel 2016 sono stati dirottati mille voli, per 96.000 passeggeri persi a causa di condizioni meteo avverse. "Non è più pensabile andare avanti così - osserva il vicepresidente dell'assemblea toscana -. Con la nuova pista da 2.400 metri tutto questo non avverrebbe. C'è urgenza di accelerare l'iter, una volta arrivata la Via. Ne beneficeranno turismo, affari e occupazione. Se verrà realizzata la nuova pista da 2.400 metri, i passeggeri raddoppieranno e avremo 2.000 nuovi posti di lavoro, con quasi 200 milioni di euro di investimenti".

Fonte: Ufficio Stampa

Tutte le notizie di Firenze

<< Indietro

loading...
torna a inizio pagina