Danneggia 14 veicoli parcheggiati e butta a terra alcuni scooter: arrestato un 41enne

carabinieri

Questa notte i carabinieri sono intervenuti per il danneggiamento di 14 veicoli verso via del Gelsomino poco dopo mezzanotte ed hanno tratto in arresto L.B., 41enne della provincia di Firenze, già noto per i suoi trascorsi. I militari sono intervenuti su segnalazione di alcuni cittadini che hanno avvisato della presenza di un uomo che da via F. Petrarca a via Del Gelsomino stava danneggiano dei veicoli parcheggiati colpendo con calci auto e buttando per terra degli scooter.

I militari dell’Arma, arrivati rapidamente sul luogo, ricostruita la dinamica dei fatti, si sono messi alla ricerca del soggetto riuscendo a rintracciarlo in via Senese. L’uomo alla vista dei militari ha però cercato di eludere il controllo dandosi alla fuga. Rincorso per un centinaio di metri è stato infine raggiunto dagli operanti che più volte ha spintonato nel tentativo di scappare.

L’uomo, in evidente stato di alterazione psicofisica dovuta all’assunzione di sostanze alcoliche, è stato bloccato definitivamente. I successivi accertamenti hanno permesso di rintracciare un testimone ed una vittima dei danneggiamenti (quest’ultima aveva subito vari danni al suo veicolo preso a calci sulle portiere dall’esagitato solo perché si era rifiutato di dargli una sigaretta). L’uomo è stato così tratto in arresto per danneggiamento aggravato e resistenza a pubblico ufficiale. Nella mattinata odierna verrà giudicato per direttissima presso il Tribunale di Firenze.

Fonte: Carabinieri di Firenze

Tutte le notizie di Firenze

<< Indietro

loading...
torna a inizio pagina