Parà 27enne trovato morto in caserma, indagini in corso

Parà

Un giovane parà laziale è stato trovato morto nella caserma Gamerra di Pisa, dove i militari della Folgore seguono gli addestramenti. Il ritrovamento è stato fatto dal suo compagno di camera, che rientrando nella sua stanza ha visto il cadavere. I carabinieri indagano sul fatto. Non vi sarebbero segni di violenza sul corpo.

Ironia della sorte, è stato chiamato a intervenire il pm Sisto Restuccia, lo stesso che sta indagando sulla morte di un altro parà nella stessa caserma, avvenuta 18 anni fa. Dal caso di Emanuele Scieri è nata una commissione parlamentare d'inchiesta, che ha appunto avviato l'indagine.

Al momento il cadavere è stato trasferito all'istituto di medicina legale dell'università di Pisa. La salma sarà a disposizione delle autorità e verrà deciso se fare l'autopsia. I genitori del giovane parà sono in viaggio verso la Toscana.

Tutte le notizie di Pisa

<< Indietro

loading...
torna a inizio pagina