Premio 'La Pira' ad Andrea Mati per i suoi 'giardini terapeutici'

premio-andrea_mati_la_pira_

Domenica 12 Novembre alle ore 9:45, presso la sede della Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia, verrà conferito il premio letterario“Giorgio La Pira” ad Andrea Mati, co-titolare di MATI 1909 e presidente della cooperativa Giardineria Italiana, nell’ambito della “XXXV Giornata Internazionale della Pace, della Cultura e della Solidarietà”.

Questo evento, promosso e organizzato dal Centro Studi “G.Donati”, ha come obbiettivo di premiare e far incontrare alla cittadinanza “gli eroi del nostro tempo”, persone che si sono adoperate attivamente per il prossimo a 360°.

All’interno di questa manifestazione viene conferito il premio letterario di Narrativa e Poesia “Giorgio La Pira” a personalità di statura morale e intellettuale elevata, conferito quest’anno ad Andrea Mati per il suo storico impegno nel sociale.

Da sempre impegnato nel volontariato, Andrea Mati ha collaborato e sostenuto attività come la Fondazione San Patrignano, la Comunità Incontro, il CEIS di Pistoia ed il Social Business Lab di Pistoia, nato dalla volontà della Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia e della Fondazione Un Raggio di Luce Onlus con la finalità di promuovere, sul territorio della provincia, la cultura e la pratica dell'Impresa Sociale.

Andrea Mati, oggi, è presidente di Giardineria Italiana, una cooperativa sociale di tipo B del gruppo MATI 1909, la quale si occupa di dare una seconda possibilità, attraverso la cura del verde, a persone colpite da vari svantaggi sociali, che si impegnano a recuperare la propria vita, attraverso esperienze di formazione in vivaio, lavorando a fianco di giardinieri e vivaisti esperti.

È socio fondatore della cooperativa sociale “Puccini Conversini”, creata insieme agli Istituti Raggruppati e alla Cooperativa Santagostino di Firenze.

Questa esperienza, sempre di natura sociale, è costituita da un vivaio e un giardino terapeutico, progettato da Andrea Mati, volti a formare persone provenienti da varie forme di disagio per consentire loro di tornare ad avere una vita dignitosa.

Andrea Mati collabora inoltre dal 2012 con l’Università degli studi di Firenze Facoltà di Medicina, in particolare con il Prof. Giulio Masotti, per studiare una serie di “Giardini Terapeutici” dedicati a persone affette da Alzheimer, autismo o sindrome di Down. Nel 2017, insieme a Generali Arredamenti, progetta e realizza, presso la sede di Mati 1909, un modello di Giardino terapeutico dedicato alle persone affette dalla sindrome di Alzheimer, con l’obiettivo di favorire una terapia non farmacologica.

Andrea Mati ha incontrato più volte il premio Nobel Muhammad Yunus, ideatore del microcredito, scambiando con lui esperienze personali nell’ambito del sociale.

Fonte: Ufficio stampa

Tutte le notizie di Pistoia

<< Indietro

loading...
torna a inizio pagina