Ritiro di due giorni per i vestendi della Misericordia di Empoli

15338729_1184815638220297_7637850646390958153_n

Il percorso di avvicinamento alla Vestizione del prossimo 2 dicembre vive in questo fine settimana uno dei suoi passaggi più importanti. Vestendi e padrini saranno infatti al ritiro di due giorni presso il convento di San Francesco a San Miniato dove seguiranno un programma che ha come obiettivo quello di illustrare il significato del gesto che stanno per compiere. Si comincia oggi alle 15 con il saluto del Governatore Pier Luigi Ciari, a seguire un lavoro di gruppo sul servizio che sarà introdotto e illustrato dal confratello Capo Guardia Federico Pagliai. Le considerazioni sulle riflessioni dei vestendi è invece affidato al confratello Capo Guardia e membro del Magistrato dottor Stefano Giannoni. Il confratello Capo Guardia Costanzo Campigli parlerà sul tema della fratellanza precedendo la Santa Messa officiata dal Correttore Don Guido Engels. La cena tutti insieme con la presenza dei componenti del Magistrato chiuderà la serata. La domenica mattina, dopo le Lodi, il coordinatore confratello Fabrizio Sestini parlerà delle opere di Misericordia e, a seguire, ci sarà la testimonianza di un ex detenuto che ha sperimentato cosa è la Misericordia. Il confratello Capo Guardia e membro del Magistrato Gionata Fatichenti chiuderà il ritiro soffermandosi sul significato di essere confratelli della Misericordia.

Iddio ve ne renda merito

Fraterni saluti

Marco Mainardi

Misericordia di Empoli

Tutte le notizie di Empoli

<< Indietro

loading...
torna a inizio pagina