Somministra bevande nonostante il divieto, multa per un bar in zona Brozzi

Un mezzo della polizia municipale di Firenze

Continuava a somministrare bevande e consumazioni nonostante gli fosse già stato notificato un provvedimento di revoca per l’assenza dei requisiti. Ma non è riuscito a farla franca: per il gestore del bar di un circolo in zona Brozzi è quindi scattata la multa da 5.000 euro e per il locale i sigilli.

L’intervento del Reparto di Polizia Amministrativa della Municipale risale a ieri sera. Gli agenti hanno infatti accertato che al bancone del bar interno del circolo continuavano a somministrare bevande e consumazioni senza curarsi del fatto che la Direzione attività economiche di Palazzo Vecchio avesse già notificato al gestore il provvedimento di revoca per la totale mancanza dei requisiti. Una violazione grave tanto che per il bar è scattato il sequestro con chiusura immediata e sigilli all’ingresso. E a uno dei tre soci gestori, un quarantenne fiorentino, è stato notificata anche una sanzione amministrativa di 5.000 euro.

Dalla Polizia Municipale si precisa che la chiusura riguarda soltanto i locali del bar che rappresenta un esercizio accessorio e indipendente rispetto alla società che gestisce il circolo. Per questo le attività ricreative e sportive in programma continuano senza problemi.

Fonte: Ufficio Stampa del Comune di Firenze

Tutte le notizie di Firenze

<< Indietro

loading...
torna a inizio pagina