Microfoni per controllarla, maltrattamenti e minacce: non potrà più avvicinarsi alla moglie

violenza

Era arrivato a nascondere telecamere e microfoni per spiare moglie e figli e in un'occasione minacciò la donna con un coltello per ottenere un rapporto sessuale. Adesso, dopo ben 12 denunce per maltrattamenti e ripetute aggressioni fisiche e verbali, il tribunale ha emesso una misura cautelare, eseguita dalla squadra mobile, con il divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla donna.

È accaduto a Livorno e il protagonista è un 50enne del luogo.

Tutte le notizie di Livorno

<< Indietro

loading...
torna a inizio pagina