Al via la Mostra Mercato del Tartufo Bianco: le foto della giornata

(foto Veronica Gentile per gonews.it)
(foto Veronica Gentile per gonews.it)

Il grande momento è arrivato: la 47esima Mostra Mercato del Tartufo Bianco di San Miniato è partita questa mattina, sabato 11 novembre, baciata dal sole e già premiata con molti turisti assiepati nelle strade e tra gli stand.

Numeroso l'elenco degli ospiti e delle autorità presenti al taglio del nastro. Assieme al sindaco Vittorio Gabbanini con la sua giunta, erano presenti l'eurodeputata Simona Bonafè e il deputato Dario Parrini, l'assessore regionale all'agricoltura Marco Remaschi, il presidente del Consiglio regionale Eugenio Giani con i consiglieri Andrea Pieroni, Alessandra Nardini e Antonio Mazzeo, Delio Fiordispina e Cesare Andrisano di San Miniato Promozione, i giornalisti che hanno ricevuto il premio Ghinetti 2017 Conchita Sannino di Repubblica e Roberto Vicaretti di RaiNews24, e tanti altri. Simona Bonafè ha ricevuto durante la mattina il titolo onorifico di Ambasciatrice del Tartufo.

Oltre ai sindaci del comprensorio del cuoio, presenti anche quelli dei Comuni di Monteriggioni (Raffaella Senesi) e Pontremoli (Lucia Baracchini), venuti a San Miniato in costume d'epoca per celebrare la via Francigena, tema del primo weekend.

San Miniato ribadisce la sua centralità come 'capitale del tartufo' in questi tre weekend di festa e di eventi, dove la città, per dirla con le parole di Giani, "sposa paesaggio, natura e cultura". Qui si è partiti per primi 47 anni fa mostrando al mondo la bontà e la bellezza del tubero, qui si continua a premiare la migliore enogastronomia e le eccellenze del territorio.

"Un lavoro continuo per una mostra sempre più europea", ha spiegato Bonafè, in uno dei "distretti più floridi anche a livello economico, dove tutto il tessuto civile viene coinvolto assieme ai comuni vicini, dove le associazioni sono protagoniste", come ha affermato Parrini. San Miniato sarà un punto di partenza per "ascoltare il mondo dei tartufai e intervenire con accorgimenti sulla fiscalità e dando voce ai territori e a chi vive del tartufo", ha spiegato Remaschi.

Tra i ringraziamenti a tutti quanti hanno reso possibile questa manifestazione, c'è stato anche un ammonimento del primo cittadino: "Basta con chi dice che il tartufo non si trova quest'anno. Il tartufo c'è, basta pagarlo. Sfatiamo questi miti. So che il borsino si aggira sui 5-6mila euro, il doppio dell'anno scorso".

IL PREMIO GHINETTI

Una lezione di giornalismo in piena regola che ha coinvolto ed appassionato gli studenti delle classi quinte dell’IT Cattaneo e del Liceo Marconi. La cerimonia di consegna della XXIV edizione del Premio Ghinetti è stata intensa ed entusiasmante, grazie ai due protagonisti Conchita Sannino e Roberto Vicaretti, che hanno raccontato con genuinità e professionalità la loro esperienza. In una Sala delle Sette virtù gremita sono stati consegnati dal sindaco di San Miniato Vittorio Gabbanini e dal direttore del quotidiano il Tirreno Luigi Vicinanza, i piatti in ceramica e lette le motivazioni che hanno portato la commissione all’assegnazione del premio, alla presenza del vice presidente dell’Associazione Stampa Toscana Carlo Gattai e del membro del collegio dei revisori dell’Ordine dei giornalisti della Toscana Antonio Scuglia.

Tutte le notizie di San Miniato

<< Indietro

loading...
torna a inizio pagina