Trecento carrozzine ferme alla Asl, M5S: "Massimo 20 giorni per la revisione"

sedia_a_rotelle_carrozzina_1

Il Movimento 5 Stelle porta in regione il caso delle trecento carrozzine bloccate nel magazzino dell’ufficio ausili ASL Toscana Centro (Firenze) per mancata revisione e sanificazione.

“Qualche settimana fa la storia è arrivata sui giornali e abbiamo avviato un approfondimento: non solo la situazione è quella raccontata – con queste carrozzine lasciate lì in attesa che l’azienda privata affidataria le controlli e sanifichi – ma questa viola una normativa vigente che indichierebbe in massimo 20 giorni lavorativi l’attesa per i richiedenti del servizio pubblico” così Andrea Quartini, consigliere regionale M5S firmatario dell’interrogazione alla giunta sul tema.

“Il Decreto Ministeriale n.332/1999 è molto chiaro a proposito e per questo abbiamo chiesto a Saccardi a cosa si deve il mancato rispetto di questa indicazione” aggiunge il Cinque Stelle “e se i cittadini fiorentini costretti in questo periodo a rivolgersi al privato, con costi fino a 300 euro, potranno chiedere l’opportuno rimborso alla ASL per il danno subito”.

“Ma soprattutto vogliamo vederci chiaro su questo ennesimo servizio esterno privatizzato – la revisione delle carrozzine – nel cui contratto speriamo la Regione si sia prodigata di inserire opportune penali per la mancata esecuzione del servizio” conclude Quartini.

Fonte: Area Comunicazione M5S - Regione Toscana

Tutte le notizie di Firenze

<< Indietro

loading...
torna a inizio pagina