Muore a 10 anni in sala operatoria, presentato un esposto in procura

corsia_ospedale

Presentato un esposto in procura per comprendere al meglio le cause della morte di un bambino di 10 anni di Firenze, scomparso sabato scorso durante un intervento chirurgico all'ospedale 'Meyer' di Firenze. L'intervento era di tipo neurochirurgico e sarebbe emersa una grave patologia durante la degenza. Sono stati avviati accertamenti dalla stessa azienda ospedaliera ed è stato chiesto un esame autoptico.

La nota dell'ospedale Meyer

Sabato scorso, presso la rianimazione dell’ospedale pediatrico Meyer di Firenze è deceduto un bambino di 10 anni. Il paziente, circa venti giorni fa, era stato sottoposto a un primo intervento di chirurgia vertebrale dal team di Neurochirurgia. L’intervento non era stato portato a conclusione perché era emerso il sospetto sulla presenza di una grave patologia sottostante ed era cominciato  l'iter diagnostico, comprese le indagini genetiche. Si era deciso di procedere a un secondo intervento, che il bambino purtroppo non ha superato, per complicanze intercorse: nonostante tutti gli sforzi, è deceduto in Rianimazione. Per un accertamento delle esatte cause del decesso il team di Neurochirurgia ha richiesto un riscontro autoptico. La Direzione e il personale dell’Ospedale pediatrico Meyer esprimono cordoglio e vicinanza alla famiglia. La Direzione Sanitaria sta svolgendo tutti gli accertamenti del caso.

Tutte le notizie di Firenze

<< Indietro

loading...
torna a inizio pagina