Tradito dall'allarme del negozio, arrestato sul fatto ad Arcidosso

foto di archivio
foto di archivio

Aveva scelto il suo bersaglio con cura, un pregiudicato di origini campane, che ieri sera ha tentato di intrufolarsi in un negozio di elettrodomestici ad Arcidosso, ma a fermarlo sono stati l'allarme e la collaborazione dei cittadini.

Domenica sera, 3 dicembre, l'uomo ha scavalcato una tettoia, saltando dal tetto di un furgone, per arrivare alla finestra che porta all'interno del più grande negozio di elettronica di Arcidosso. Per bloccare la finestra, il pregiudicato si è servito di un paio di grosse forbici. Dopo aver rotto il vetro si è introdotto nell'edificio. Ma qui è stato sorpreso dall'antifurto, che non aveva calcolato, che ha iniziato a suonare richiamando l'attenzione dei vicini. L'uomo si è allontanato velocemente per arrivare nel cortile del condominio vicino, ma la solerzia dei cittadini e l'intervento immediato dei carabinieri di Arcidosso e di Castel del Piano, sono state tali da permetterne l'arresto ancora in flagranza di reato.

 

Tutte le notizie di Arcidosso

<< Indietro

loading...
torna a inizio pagina