Giornata Onu per i Diritti del Popolo Palestinese, a Firenze 'Eppure esiste'

palestina01

Si terrà a Firenze, il 9 dicembre, una conferenza internazionale nel quadro della Giornata ONU 2017 per i diritti del popolo palestinese. L'evento è promosso quest'anno da Pax Christi Italia per la campagna “Ponti e non Muri” e dal Comune di Firenze - Commissione 7 Pace e Relazioni internazionali, in collaborazione con alcune realtà nazionali e locali, tra cui l'Associazione di Amicizia Italo-Palestinese, Assopace Palestina, l' Associazione per la legalità Il gomitolo e COSPE onlus. L’incontro si svolgerà presso il Salone dei Cinquecento, a Palazzo Vecchio in Piazza della Signoria, dalle 9.30 alle 17.30.

Defraudato da cento anni del diritto all'autodeterminazione, calpestato nei propri diritti politici e umani e occupato militarmente, il popolo palestinese sembra sempre più lasciato solo dalla comunità internazionale. Eppure questi compleanni senza festa si rinnovano ogni giorno, perché ogni giorno, ancora oggi, la memoria degli eventi passati incide pesantemente e concretamente sulla quotidianità di ciascuno.  A partire dal 2 novembre, alcune associazioni presenti a Firenze hanno organizzato una serie di iniziative che hanno messo sotto i riflettori diversi aspetti che riguardano la questione palestinese,  a partire dalle diverse ricorrenze che cadono nel 2017: 100 anni dalla Dichiarazione di Balfour (1917), 70 anni dalla Nakba (1947) con l' uccisione ed espulsione di almeno 750.000 palestinesi dalle proprie terre, 50 anni dall'occupazione militare della Palestina da parte di Israele (1967).

Film, dibattiti, incontri, presentazioni di libri e performance artistiche in vari spazi cittadini si sono succeduti nel mese di novembre, e culmineranno con la conferenza del 9 dicembre, finalizzata a promuovere e rilanciare un dialogo fattivo con il mondo della politica italiana, sul tema del riconoscimento dello Stato di Palestina.

Alla conferenza finale, organizzata in due sessioni, parteciperanno tanti e qualificati relatori previsti, tra cui Mai Alkaila, ambasciatrice palestinese in Italia; Avraham Burg, ex presidente del Parlamento israeliano; Mjriam Abu Samra, ricercatrice della Oxford University; Jamil Hilal, sociologo della Birzeit University; Filippo Landi, giornalista ex corrispondente RAI a Gerusalemme; on. Marisa Nicchi, MDP; on. Alessia Petraglia, Sinistra Italiana; on. Laura Puppato, PD.

Fonte: COSPE Onlus

Tutte le notizie di Firenze

<< Indietro

loading...
torna a inizio pagina