Santa Rita Hospital: nuova Terapia Intensiva, diagnostica d'eccellenza e comfort a misura di paziente

Santa Rita Hospital

Santa Rita Hospital, l’ospedale Polispecialistico accreditato con il Sistema Sanitario Nazionale che fa parte di GVM Care & Research, amplia la propria struttura grazie a un recente intervento di ammodernamento che ha permesso di integrare un nuovo reparto di Terapia Intensiva e posti letto destinati alle specialità ortopediche.

Un progetto importante che conferma il ruolo della struttura come punto di riferimento territoriale, in particolare per le specialità di Ortopedia e Traumatologia, Anestesia e Rianimazione, la chirurgia ambulatoriale per patologie quali il tunnel carpale, le dita a scatto e a martello, il Neuroma di Morton. In più le visite e i consulti in Chirurgia vascolare, Chirurgia generale e Plastico ricostruttiva. Le specialità sono supportate da servizi di Diagnostica per immagini d’avanguardia che comprende TC, Ortopantomografo e Ecografia internistica. Nei prossimi mesi, inoltre, verrà integrata una nuova Risonanza Magnetica digitale 1.5 T a banda larga.

Un ospedale tecnologicamente avanzato in grado di offrire percorsi personalizzati che vanno dalla prevenzione alla diagnosi tempestiva e alla cura di numerose patologie, con un livello di comfort elevato.

La Terapia Intensiva

Sono 42 i nuovi posti letto destinati alla specialità ortopedica. In particolare, a sostegno dell’Unità Funzionale di Chirurgia, tre posti letto sono stati assegnati al nucleo funzionale della Terapia Intensiva e Rianimazione, uno dei quali riservato al ricovero di pazienti che necessitano dell’isolamento infettivo.

La Terapia Intensiva di Santa Rita Hospital, che opera in stretta sinergia con la diagnostica strumentale, nasce dall'esigenza di promuovere il miglior percorso terapeutico, soprattutto per quei pazienti, spesso in età avanzata tale da condizionare più o meno gravemente la degenza post-operatoria.

Il blocco operatorio

Un’altra fase importante dei lavori di potenziamento dell’intero complesso ospedaliero ha riguardato l’ampliamento del blocco chirurgico grazie alla costruzione di una nuova sala operatoria. Attualmente Santa Rita Hospital può contare su tre sale operatorie tecnologicamente equipaggiate, due delle quali classificate ISO 5 e pertanto conformi alle procedure ad alta complessità. È presente anche un servizio di riabilitazione fisica sempre a supporto dell’attività post-chirurgica interna.

Innovazione e avanguardia tecnologica

La Diagnostica per immagini è a supporto dell’interventistica di Santa Rita Hospital ed è disponibile a livello ambulatoriale per esterni tramite accessi in convenzione con il SSN, privato o con assicurazioni, fondi e mutue.

In attesa di completare l’integrazione della nuova Risonanza Magnetica digitale 1.5 T, la struttura dispone di una TC di ultima generazione capace di eseguire indagini ad alta risoluzione e ogni tipo d’accertamento con e senza mezzo di contrasto endovena. Inoltre è dotata anche di Ortopantomografo digitalizzato e delle più avanzate tecnologie per la Radiologia convenzionale, sempre digitale, affiancata da un’attività specifica in Ecografia internistica.

Fonte: Santa Rita Hospital - Ufficio Stampa

Tutte le notizie di Montecatini Terme

<< Indietro

loading...
torna a inizio pagina