Uccise trans e amica, 30 anni di carcere per un 43enne fiorentino

Mirco Alessi (foto da facebook)
Mirco Alessi (foto da facebook)

Duplice omicidio volontario pluriaggravato e tentato omicidio: 30 anni di carcere per il 43enne fiorentino Mirco Alessi, condannato per la uccisione a giugno 2016 del trans Gilberto Manoel Da Silva, 45 anni, e della 27enne dominicana Mariela Josefina Santos Cruz. I fatti di sangue vennero consumati in un appartamento di via Fiume a Firenze. Si salvò un'amica del transessuale che si tuffò dalla finestra del primo piano, procurandosi svariate ferite. Il pm titolare dell'inchiesta Daniela Cento aveva chiesto ai giudici l'ergastolo per Alessi oltre all'isolamento diurno per due anni. Alessi colpì con 94 colpi di coltello il trans con il quale aveva una relazione travagliata e poi ne inflisse altre 18 alla donna, che morì dissanguata sul pianerottolo del palazzo.

Tutte le notizie di Firenze

<< Indietro

loading...
torna a inizio pagina