Profughi salvano bambini da incendio, il ringraziamento del vice sindaco di Poggio a Caiano

vigili_del_fuoco_notte_generica_

Nell'incendio che ieri sera, 12 dicembre, ha bruciato un terratetto in via Umberto I a Poggio a Caiano nel quale c'erano 4 persone, di cui due minori cinesi di 7 e 14 anni, si sono resi protagonisti due richiedenti asilo che si trovano nel centro di accoglienza straordinaria che si trova lungo la strada, che non hanno esitato a lanciarsi tra le fiamme per mettere in salvo la vita dei due ragazzi.

In merito al gesto di solidarietà il vice sindaco, Francesco Puggelli, commenta il salvataggio di due bambini da parte di due profughi, ospiti a Poggio a Caiano da alcuni mesi. «Voglio ringraziare i due giovani profughi – continua Puggelli – anche a nome del sindaco e di tutta la cittadinanza di Poggio a Caiano, che hanno salvato i due bambini cinesi dalle fiamme che hanno invaso la loro abitazione. La loro prontezza – chiude il vice sindaco – ha permesso di evitare una tragedia. Credo che dire loro grazie sia semplicemente un atto dovuto».

 

Tutte le notizie di Poggio a Caiano

<< Indietro

loading...
torna a inizio pagina