Fucecchio solidale: raccolti 30mila euro per le borse di studio ai bambini di Ischia a Rigopiano

comune_di_fucecchio_targa_2017_12_20

Dopo la bella e toccante cerimonia al Teatro Pacini di Fucecchio dello scorso 2 dicembre, per i bambini che hanno vissuto i terribili eventi calamitosi di Rigopiano e Ischia è arrivato anche il momento di raccogliere la generosità delle aziende del territorio che, grazie al lavoro e all’interessamento dell’Associazione Nazionale dei Vigili del Fuoco, hanno devoluto circa 30 mila euro a questa iniziativa del Comune di Fucecchio.
Con questa cifra, tolte alcune spese per l’organizzazione, sono state finanziate sette borse di studio che sono andate a Mathias a Ciro Marmolo (di Ischia), a Gianfilippo e Ludovica Parete, a Edoardo Di Carlo, a Samuel Di Michelangelo e a Filippo Pucci (figlio del vigile del fuoco Daniele Pucci, scomparso recentemente).
Per questo bellissimo gesto di solidarietà il Comune di Fucecchio e l’associazione Nazionale Vigili del Fuoco ringraziano la Conad, la Banca di Cambiano, la Sammontana, le Industrie Bitossi, l’Oleificio Montalbano, il Gruppo Sesa e la Metal Plus di Scarperia che hanno contribuito, con le loro donazioni, a regalare un sorriso e un Natale più bello a questi bambini.
Un ringraziamento particolare va poi a tutti coloro che hanno contribuito all’organizzazione dell’evento, alla generosità del volto noto della tv Gaetano Gennai che ha presentato e condotto la cerimonia del 2 dicembre, e a tutti i Vigili del Fuoco che, rappresentati dal Capo del Corpo Nazionale, Ing. Gioacchino Giomi, e dal Comandante Provinciale, Ing. Claudio Chiavacci, hanno presenziato alla consegna delle borse di studio.
La visita a Fucecchio di queste famiglie e dei bambini tra l’altro ha contributo a far nascere alcuni bellissimi rapporti di amicizia e corrispondenza. E’ proprio di questi giorni la bella notizia che riguarda Riccardo e Piergiovanni Di Carlo, i fratelli maggiori di Edoardo e figli dei coniugi Di Carlo scomparsi nella valanga di neve che travolse l’albergo a Rigopiano: i due ragazzi, 18 e 20 anni, hanno riaperto la pizzeria gestita dai loro genitori per la gioia di tutta la comunità di Loreto Aprutino.
I contatti sono rimasti anche con gli altri ospiti: la famiglia Parete ha omaggiato il Comune di Fucecchio di una targa in ricordo dell’iniziativa, la famiglia Toscano ha inviato una foto-cartolina del loro Albero di Natale con a fianco i foulard della Contrada Sant’Andrea, ricevuti in occasione della Cena al Palazzo della Volta.
Tutto questo testimonia che la visita a Fucecchio e la cerimonia al Teatro Pacini hanno lasciato un bel ricordo nei bambini e nelle famiglie protagoniste di quei terribili eventi ma soprattutto testimonia che l’umanità di questi ospiti ha toccato il cuore di coloro che li hanno accompagnati e ospitati a Fucecchio.

Fonte: Comune di Fucecchio - Ufficio Stampa

Tutte le notizie di Fucecchio

<< Indietro

loading...
torna a inizio pagina