Pomeriggio di sport e solidarietà a Cerreto Guidi con Uisp Empoli Valdelsa

Struttura Attività Calcio UISP Empolese – Valdelsa

Allo stadio Palatresi di Cerreto Guidi, gli uomini di mister Simoncini superano la Sesa ai calci di rigore aggiudicandosi il primo trofeo ufficiale della stagione consegnato dalla UISP Empoli Valdelsa. Grandi protagonisti della giornata i bambini delle società San Miniato, Ponzano e Cerreto con i loro mini tornei. Il ricavato della giornata destinato all'associazione onlus "Noi da Grandi".

L'Agraria Ercolani si aggiudica allo stadio "Palatresi" di Cerreto Guidi il "II Trofeo Venio Mancini", il torneo che porta il nome dell'indimenticato ex presidente del Comitato UISP Empoli Valdelsa. I certaldesi di Roberto Simoncini hanno trionfato ai calci di rigore sulla Sesa di mister Moreno Gaini, al termine di un pomeriggio di festa in cui, a vincere, sono stati soprattutto i valori più profondi dello sport e della solidarietà. La cornice dell'evento calcistico è stata impreziosita dalla presenza di numerosi bambini nati nel 2010 e 2011, appartenenti alle società San Miniato, Ponzano e Cerreto, che hanno dato vita ai mini tornei che si sono svolti all'interno del Palazzetto dello Sport in zona Caracosta. I piccoli calciatori, grandi protagonisti della giornata, hanno accompagnato all'interno del rettangolo di gioco, mano nella mano, i giocatori di Sesa e Agraria Ercolani, prima di spostarsi al palazzetto per disputare le gare e ricevere alcuni gadget direttamente da Babbo Natale. In piena atmosfera natalizia Sesa e Agraria Ercolani, approdate alla finalissima dopo aver, rispettivamente, eliminato in semifinale Scalese e Cerreto Guidi, non si sono risparmiate sul campo, dando vita a un avvincente epilogo del "II Trofeo Venio Mancini". La rassegna, iniziata a settembre con la partecipazione di 18 società, è stata fortemente voluta dal Comitato UISP Empoli Valdelsa per ricordare la figura che ha guidato il Comitato di Via XI Febbraio sino al gennaio 2013, e per devolvere il ricavato della giornata conclusiva all'associazione onlus empolese "Noi da Grandi", impegnata a sviluppare e promuovere attività rivolte ai ragazzi disabili. Dopo un primo tempo in cui è soprattutto la Sesa a fare la partita sprecando alcune ghiotte occasioni con Squarcini, Porrino, Turcu e Capriotti, nella ripresa sale in cattedra l'Agraria Ercolani che passa in vantaggio al 65' con un diagonale di capitan Brizzi che, dopo aver incontrato la deviazione di un difensore empolese, finisce alle spalle del portiere della Sesa Zaccardo. Grande esultanza tra gli uomini di Roberto Simoncini che, dopo aver custodito con ordine il vantaggio, capitolano a sorpresa a un minuto dalla fine. E' Porrino, da grande opportunista, a riaccendere le speranze della Sesa con un potente destro sotto la traversa, su cui non può intervenire il portiere dell'Agraria Costa. Finisce 1-1 con le squadre che si affidano ai calci di rigore per centrare il successo. Per la Sesa sbaglia Squarcini, mentre Zaccardo intercetta la conclusione del certaldese Corsi. L'ultimo rigore decisivo lo fallisce Andrea Cinelli della Sesa che si vede respingere il tiro dall'ottimo Costa. L'Agraria Ercolani può così esultare perchè il primo trofeo ufficiale della stagione finisce nelle mani di capitan Brizzi che riceve la coppa direttamente da Vania Mancini, sorella del compianto Venio, alla presenza di Alessandro Scali, presidente del Comitato Uisp Empoli Valdelsa, e di Roberto Cellai, responsabile della struttura attività calcio. Un pomeriggio di festa e di sport, dagli scopi benefici, che ha visto la sua conclusione con la donazione, da parte della UISP, dei fondi raccolti all'associazione "Noi da Grandi".

Fonte: Struttura Attività Calcio UISP Empolese – Valdelsa

Tutte le notizie di Cerreto Guidi

<< Indietro
torna a inizio pagina