Sanità, rivoluzione nei grandi concorsi: convenzione tra Estar, Arezzo Fiere e Telecom

foto d'archivio
foto d'archivio

E’ in arrivo una vera e propria rivoluzione la gestione dei “grandi concorsi” che coinvolgono migliaia di professionisti della Sanità. Tutto questo grazie alla convenzione firmata oggi tra Estar ed il raggruppamento di imprese costituito tra Arezzo Fiere e Congressi e Telecom Italia.
L’utilizzo di nuove tecnologie e una nuova organizzazione permetteranno un profondo cambiamento nel modo di selezionare le persone rendendolo più efficiente ed eliminando i noti problemi di affollamento, scarsa organizzazione e mancanza di trasparenza che hanno guadagnato anche recentemente gli onori delle cronache.
La Toscana è di fatto la prima Regione che ha messo a punto una soluzione per la selezione in contemporanea di grandi numeri di partecipanti. Un grande risultato che la propone oggi come “centrale di competenza” a livello nazionale per i processi di reclutamento del personale.
Arezzo Fiere e Congressi, grazie a questa convenzione, assicura ad Estar un supporto qualificato in termini di locali e personale di accoglienza, riqualificando il processo in termini di confort e rispetto per i partecipanti e di velocizzazione dello svolgimento delle prove.

ESTAR, di fatto, ha totalmente re-ingegnerizzato e informatizzato il processo di gestione della selezione ed acquisizione delle risorse umane per il SSR, puntando alla gestione totalmente online delle domande ed all’uso di tablet per la gestione delle prove.
Per le Aziende Sanitarie è stato messo a disposizione un portale informatizzato, completamente realizzato dalla struttura ICT di ESTAR, attraverso il quale ciascuna Azienda Sanitaria può inoltrare i propri fabbisogni di personale e successivamente richiedere il personale da assumere in modalità completamente telematica, riducendo drasticamente i tempi burocratici.
Per i partecipanti è stata sviluppata un’applicazione che elimina l’utilizzo di carta e posta raccomandata: il portale “Domande on-line” consente l’iscrizione del candidato ad un concorso e l’inserimento dei propri dati personali e curriculari in completa mobilità (l’applicazione è web-based e accessibile da sito).
Per supportare le commissioni nella gestione e correzione delle prove, la struttura ICT di ESTAR ha progettato e realizzato una APP “blindata” che permette l’espletamento della prova tramite tablet, o altri dispositivi informatici: la tecnologia entra così nella fase di espletamento delle prove e nella successiva correzione per garantire i massimi livelli di trasparenza, sicurezza e velocità.
Non è tutto. L’uso di applicazioni informatiche potrà consentire in futuro, nel pieno rispetto dell’attuale normativa concorsuale per il SSN, di migliorare anche il processo di valutazione delle competenze e conoscenze professionali e delle caratteristiche attitudinali dei candidati. L’obiettivo è quello di arricchire le prove selettive con un feedback per i partecipanti sui loro punti di forza e aree di miglioramento, relativamente al profilo professionale per cui sono stati valutati, che fornisca una “bussola” che orienti la loro successiva carriera come professionisti del SSN.

Fonte: ufficio stampa

Tutte le notizie di Arezzo

<< Indietro

loading...
torna a inizio pagina