Carta d'identità elettronica, tutte le info per averla a Calcinaia

44542_carta_didentit

Più servizi, più informazioni, più sicurezza, il tutto in meno spazio. A partire da Martedì 9 Gennaio 2018, approda anche a Calcinaia la Carta di Identità Elettronica, il documento di identità 2.0 che su tutto il territorio nazionale sta gradualmente sostituendo il vecchio modello cartaceo.

Le dimensioni sono quelle di una carta di credito, ma i dati che contiene e le opportunità che offre sono oltremodo maggiori rispetto all’ormai “antenato” di carta (che comunque rimarrà valido fino alla data di scadenza). Oltre alla foto e alle generalità,  la Cie contiene infatti un microprocessore che memorizza le informazioni necessarie alla verifica dell'identità del titolare, comprese le impronte digitali. Il nuovo documento è dotato inoltre di elementi di sicurezza che ne evitano la contraffazione. Durante la procedura, verrà infine richiesto ai richiedenti di esprimere il proprio consenso o diniego alla donazione degli organi in caso di decesso.

Anche le possibilità di utilizzo sono assolutamente potenziate. La Cie non servirà solo all’identificazione del titolare, ma permetterà anche l’effettuazione dell’autenticazione in rete, così da poter fruire dei servizi erogati online dalle Pubbliche Amministrazioni. La Cie abilita infine all’acquisizione di identità digitali sul Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID).
Chi e quando?

A poter richiedere la Carta di Identità Elettronica saranno tutti i cittadini e le cittadine maggiorenni e minorenni (per loro è necessaria la presenza di entrambi i genitori o del tutore munito di documento di riconoscimento valido) residenti a Calcinaia. La Cie verrà inoltre rilasciata in caso di smarrimento, furto o deterioramento del documento non ancora scaduto. La validità è pari a 3 anni per i bambini fino a 3 anni, a 5 anni tra i 3 e i 18 anni e a 10 anni per i maggiorenni. Il rinnovo può essere richiesto a partire da 6 mesi antecedenti alla data di scadenza.

Dove e Come?
Ad accogliere le richieste di rilascio della Cie sarà l‘ufficio Servizi Demografici del Comune di Calcinaia. Visto il gran numero delle informazioni coinvolte, la procedura in questione richiederà un po’ più di tempo rispetto a quello in passato necessario per la versione cartacea. Per questo motivo e per una migliore organizzazione del lavoro dell’ufficio, è consigliato fissare precedentemente un appuntamento, contattando il numero 0587 265405.

Al termine della procedura di richiesta, la Carta di identità Elettronica non verrà stampata e consegnata direttamente, ma verrà rilasciato ai cittadini un modulo con il riepilogo dei dati, contenente tra le altre cose anche il numero della Cie e la prima parte del PIN e PUK (tale modulo non costituisce un sostitutivo del documento d'identità).

Entro 6 giorni lavorativi dalla richiesta, la Carta di Identità Elettronica verrà recapitata all'indirizzo indicato dal richiedente, tramite lettera raccomandata trasmessa dall'Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato. Per il ritiro può essere indicato, al momento della richiesta, un delegato. Il plico, oltre al documento, conterrà anche la seconda parte del PIN e PUK.

Che cosa serve?
Per poter richiedere la Cie è necessario presentare all’ufficio preposto:
- una foto - tessera (le caratteristiche tecnico-qualitative delle fotografie per i documenti d'identità devono rispettare le indicazioni del Ministero dell'Interno n. 400/A/2005/1501/P/23.13.27 del 5 dicembre 2005)
- la tessera sanitaria o il codice fiscale
- la carta di identità scaduta o in scadenza (in caso di furto o smarrimento della precedente Carta d'Identità, la denuncia resa presso le Autorità competenti, in originale)
- permesso di soggiorno o carta di soggiorno, in corso di validità, per i cittadini stranieri;
- passaporto o documento di riconoscimento del minore straniero (comunitario e extracomunitario), rilasciato dal paese di origine, da presentare in caso di richiesta della prima carta di identità.

Quanto costa?
Il costo per il rilascio della Cie è pari a 22,21 euro. Per il rilascio del duplicato in caso di smarrimento, furto o deterioramento, il costo è invece di 27,37 euro. Il pagamento deve essere effettuato in contanti o con bancomat presso l’ufficio Urp (di fronte all’ufficio Servizi Demografici) prima di procedere all'avvio della pratica.
A partire dal 9 Gennaio 2018 non saranno più rilasciate carte di identità in formato cartaceo, ad eccezione dei casi in cui sussistano motivi di urgenza improrogabile (salute, viaggio, consultazione elettorale, partecipazione a gara/concorso/selezione ...) da dimostrare con documentazione probatoria.

Validità per l’espatrio
Se il richiedente è una cittadina o un cittadino italiano, la Cie vale anche come titolo abilitante per l'espatrio. In questo caso, rappresenta dunque un documento equipollente al passaporto per recarsi nei Paesi dell'Area Schengen e nei Paesi con i quali l’Italia ha sottoscritto accordi.
La Carta di Identità Elettronica rilasciata ai cittadini stranieri (sia comunitari che extracomunitari) non è invece mai valida per l’espatrio. Per i minori, la Cie può essere valida per l'espatrio solo con l'assenso di entrambi i genitori.
Per conoscere l’elenco aggiornato dei paesi in cui è possibile entrare con la carta d'identità è possibile consultare il sito www.viaggiaresicuri.it, selezionando il paese di interesse.

Che fare in caso di smarrimento o furto?
In caso di smarrimento o furto della Cie, è necessario fare denuncia presso le autorità di Pubblica Sicurezza. Quest’ultima dovrà essere successivamente esibita in originale all’ufficio Servizi Demografici, assieme a un documento di riconoscimento valido. Se tutto ciò accade all’estero, è opportuno esporre denuncia al Consolato o all’Ambasciata italiana. Nel caso in cui la denuncia venga invece effettuata presso altri organi stranieri (Polizia locale, …), la stessa dovrà essere nuovamente ripetuta in Italia e, successivamente, consegnata all'Ufficio Servizi Demografici.

Che fare in caso di distruzione o deterioramento?
In caso di distruzione o deterioramento, il titolare dovrà sottoscrivere una dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà attestante il fatto.
Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito www.cartaidentita.interno.gov.it.

Fonte: Comune di Calcinaia - Ufficio stampa

Tutte le notizie di Calcinaia

<< Indietro

loading...
torna a inizio pagina