TARI, agevolazioni in tariffa per tutti coloro che hanno effettuato correttamente la raccolta nel 2017


E’ stata approvata durante l’ultimo consiglio comunale la delibera che modifica le condizioni per la concessione di agevolazioni in relazione all’introduzione del nuovo sistema di raccolta rifiuti in vigore a Lastra a Signa dal 1° gennaio 2017.

L’amministrazione comunale infatti ha deciso, a fronte degli ottimi risultati del nuovo sistema che ha determinato un balzo in avanti nella raccolta differenziata che è passata nell’ultimo anno dal 34% all’85% (dati registrati a settembre 2017), di riconoscere, relativamente al 2017, la riduzione del 10% a tutte le utenze, sia domestiche che non domestiche, che hanno dimostrato di aver effettuato correttamente il conferimento dei rifiuti differenziati durante questo primo anno di raccolta porta a porta. Restano esclusi da questa riduzione coloro che non risultano, con il nuovo sistema di tracciabilità, aver conferito nessun rifiuto in modo differenziato (RUD).

A dimostrazione del corretto comportamento dei cittadini nell’effettuare la raccolta i dati sulle percentuali medie di impurità che sono passate dal 15% al 7%, per l’organico dal 12% al 3% e la carta con percentuali medie tra il 1,5 e il 3% collocando Lastra a Signa tra i migliori comuni a livello toscano per purezza dei materiali raccolti.

Tale riduzione sarà applicata nel saldo finale tari del 2017 da pagare entro il 6 febbraio 2018. In vista di questa scadenza sarà presente all'interno del palazzo comunale un incaricato Alia a disposizione dei cittadini per informazioni e supporto il 25 gennaio dalle 8.30 alle 13 e dalle 15 alle 18, il 30 gennaio dalle 8.30 alle 13, il 1° febbraio dalle 8.30 alle 13 e dalle 15 alle 18 e infine il 6 febbraio dalle 8.30 alle 13.

Fonte: Comune di Lastra a Signa - Ufficio Stampa

Tutte le notizie di Lastra a Signa

<< Indietro

loading...
torna a inizio pagina