Sospeso il granata Bonaventura: positivo al doping

roberto bonaventura centrocampista pontedera

Roberto Bonaventura, attaccante del Pontedera, è stato sospeso dal Tribunale Nazionale Antidoping, perché trovato positivo alla THC, la sostanza contenuta nella cannabis. Il controllo era stato deciso dalla Nado Italia lo scorso 23 dicembre, al termine della partita Alessandria Pontedera. Non è il primo caso di sospensione, infatti proprio Bonaventura è stato il compagno di stanza di Luca Bargiggia che nel maggio 2017 fu trovato positivo a un metabolita della cocaina.

Il comunicato della U.S. Città di Pontedera S.r.l.

L’U.S. Città di Pontedera S.r.l. comunica di aver ricevuto, dalla Procura Nazionale Antidoping, la notifica della positività del calciatore Roberto Bonaventura alla sostanza THC metabolita >DL in occasione del controllo effettuato al termine della gara Alessandria-Pontedera del 23 dicembre scorso. L’atleta è stato sospeso dal Tribunale Nazionale Antidoping a titolo cautelare.

L’U.S. Città di Pontedera S.r.l. prende atto di quanto comunicato dagli organi competenti e informa, rammaricandosi per quanto accaduto e stigmatizzando il comportamento del proprio tesserato, ove confermato, di aver già ricevuto l’adesione dell’atleta alla risoluzione consensuale di contratto che sarà formalizzata nei prossimi giorni.

Tutte le notizie di Pontedera

<< Indietro

loading...
torna a inizio pagina